Torino, blindato Barreca: per il terzino, contratto prolungato fino al 2021

Torino, blindato Barreca: per il terzino, contratto prolungato fino al 2021

Il comunicato sul sito ufficiale del club: la firma ieri sera negli spogliatoi, dopo la partita contro il Cagliari

7 commenti

Il riscatto all’ultimo secondo, poi una stagiona cominciata in sordina e proseguita in un continuo crescendo: Antonio Barreca è uno dei grandi protagonisti del Torino di Mihajlovic, in cui ha ormai trovato la maglia da titolare sulla corsia sinistra. Il terzino, prodotto del settore giovanile granata, sta offrendo prestazioni di livello e per questo la speranza di tutto il mondo Toro era quella che il mancino prolungasse il proprio matrimonio con la società: detto, fatto. Nella serata di ieri, subito dopo il match vinto contro il Cagliari, Barreca ha rinnovato il proprio contratto con il Torino fino al 30 giugno 2021.

Ecco il comunicato ufficiale del club granata:

“Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver rinnovato e prolungato il contratto per le prestazioni sportive del calciatore Antonio Barreca fino al 30 giugno 2021. Il nuovo accordo è stato sottoscritto dal Presidente Urbano Cairo e dal calciatore negli spogliatoi dello stadio Olimpico Grande Torino, dopo la partita di ieri sera. 

Un altro motivo di grande soddisfazione per tutto il Torino, oltre alla felicità per la netta vittoria sul Cagliari. Barreca, riscattato in estate proprio dal club sardo dopo il prestito della scorsa stagione, si sta ora ritagliando uno spazio importante nel Toro di Mihajlovic dopo aver orgogliosamente fatto tutta la trafila nel settore giovanile granata.”

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. dbGranata - 4 settimane fa

    Sarebbe stato il nostro più grande rimpianto calcistico. Il terzino sinistro del futuro, per il Toro e per la Nazionale. Mi sta letteralmente impressionando. Per ora mi pare debba migliorare solo una cosa: l’intelligenza nel dosare le forze. Certe volte fa delle sgroppate in avanti che ti lasciano a bocca aperta, fulminando letteralmente ogni giocatore avversario. Ma, come dice Sinisa, non serve a niente farle se poi non hai la forza per ritornare indietro altrettanto velocemente! Bravo Antonio. Ho sempre creduto in te e Parigini. L’anno prossimo spero sia proprio Vittorio la sorpresa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 4 settimane fa

    Questo può essere il primo grande passo verso la svolta: un Toro che punta in alto, tenendosi ben stretti i giocatori più importanti e che faranno il suo futuro.
    Grande presidente e grande Petrachi: continuate così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata196_449 - 4 settimane fa

    Certo che se penso che la nostra dirigenza ha rischiato di perderlo riscattandolo solo a 10 minuti dalla fine delle contrattazioni mi viene un po’ da dubitare sul loro intuito calcistico…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torofabri - 4 settimane fa

    30 giugno 2012?? Più lenti con la tastiera, capita anche a me

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alexrunner - 4 settimane fa

    Nel derby sarebbe l’apoteosi! !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alberto Fava - 4 settimane fa

    Ben fatto, bravissimo Petrachi, ancora una volta dimostri quanto vali come DS.
    A fari spenti si va lontano !
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Orny62 - 4 settimane fa

    La degna conclusione di una giornata perfetta! Evviva!!!
    Il tuo prossimo step sarà il goal: magari anche prima, ma io spero nel derby….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy