Torino-Bologna: tra Mihajlovic e Donadoni equilibrio, ma quell’ultima sfida…

Torino-Bologna: tra Mihajlovic e Donadoni equilibrio, ma quell’ultima sfida…

Testa a testa / Lo scontro tra i due tecnici sorride al serbo, che è alla ricerca dei primi 3 punti in campionato sulla panchina granata

5 commenti

Nella prima partita di campionato davanti al proprio pubblico, il Torino dovrà affrontare il Bologna, in una sfida molto difficile contro un avversario molto ben organizzato. In questa gara i padroni di casa dovranno cercare di riscattare la brutta prova messa in mostra contro il Milan, disputando una partita convincente sul piano del gioco. La partita dello scorso anno terminò con il risultato di 2-0, in quella gara fu protagonista Andrea Belotti che proprio contro i felsinei trovò la prima rete con la maglia granata.

TESTA A TESTA – Entrambe le squadre sono guidate da tecnici molto capaci ed esperti della categoria: Sinisa Mihajlovic e Roberto Donadoni. I due allenatori si sono affrontati precedentemente in 8 occasioni e le statistiche sorridono al tecnico serbo, dato che è leggermente in vantaggio, infatti le sue squadre sono uscite vincitrici in tre  precedenti a dispetto delle due vittorie a favore del rivale, in altrettante occasioni l’incontro è terminato in parità. L’ultima volta che i due tecnici si sono affrontati è però un pessimo ricordo per Mihajlovic:  si tratta della partita di andata della scorsa stagione tra Milan e Bologna, con i felsinei che sono usciti vincitori dal “Meazza” grazie a una rete di Giaccherini, infliggendo una tra le sconfitte più pesanti al Milan della gestione Mihajlovic c’è molto equilibrio anche nella loro personale differenza reti, con Mihajlovic in vantaggio per 8-7.

Ventura-Donadoni
Roberto Donadoni, allenatore del Bologna

SCACCHIERE TATTICO – Le due squadre scenderanno in campo con un modulo speculare, entrambi gli allenatori schierano la propria squadra con l’ormai collaudato 4-3-3. Gli esterni delle due compagini, con i loro inserimenti in profondità sui passaggi dei compagni giocheranno un ruolo chiave in questa partita. Osservati speciali saranno Belotti e Destro -giocatori potenzialmente da doppia cifra,  pronti a sfruttare ogni disattenzione difensiva degli avversari per poter regalare la vittoria alla propria squadra; mentre Adem Ljajic -reduce da un infortunio nella partita contro il Milan – non è al meglio e dovrebbe partire dalla panchina.

Daniele Delbene

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torino0405 - 1 anno fa

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sysma_558 - 1 anno fa

    Redazione !!! C’è un errore……..Il Bologna è guidato da un tecnico “capace ed esperto” non entrambe le squadre…….correggere per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torino0405 - 1 anno fa

      ma vai a cagare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sysma_558 - 1 anno fa

        l’ho gia fatto e ho cagato te!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. torino0405 - 1 anno fa

          ahahahahahah ridicolooooooooooooooooo…è meglio Donadoni?

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy