Torino-Cagliari 5-1, Mariani è ok. Dessena: mani addosso all’arbitro

Torino-Cagliari 5-1, Mariani è ok. Dessena: mani addosso all’arbitro

La moviola di TN / Il match si indirizza da solo e l’arbitro deve solo amministrare. Solare il rigore del 4-1

Non è stato certo un match difficile per Maurizio Mariani, arbitro designato per dirigere il primo anticipo della dodicesima giornata di Serie A tra Torino e Cagliari al Grande Torino. Il controllo assoluto dei granata sulla partita hanno certamente agevolato la direzione del fischietto della sezione di Aprilia, che ha comunque risposto bene nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa.

Prima occasione da tenere sott’occhio è il rigore reclamato dal Torino su Iago Falque, ma le immagini mostrano come Munari, rientrando sull’esterno galiziano, intervenga sul pallone ed eviti che l’ex Roma possa concludere in porta. Bene anche sull’ammonizione ingenua rimediata da Baselli al 27′, quando il centrocampista interviene da tergo sull’avversario a centrocampo. Fallo evitabile, non era possibile non sanzionarlo. Poco dopo, al 35′, Hart rischia non trattenendo una debole conclusione dalla sua destra, con la sfera che gli sfugge di mano e per poco non beffa i granata, al momento in vantaggio per 2-0. L’inglese è però bravo a girarsi immediatamente e a recuperare il pallone che aveva iniziato a varcare la linea di porta, senza però farlo integralmente. Non c’è nemmeno fuorigioco su una delle tante occasioni dei granata, sempre nella prima frazione, quando Belotti è tenuto in gioco da Ceppitelli prima di servire Benassi: sul pallone sarebbe comunque arrivato per primo Storari.

FC Torino v Cagliari Calcio - Serie A

Nel secondo tempo il momento più delicato. Belotti entra in area e viene steso da Tachtsidis, il rigore è solare, ma non per quelli del Cagliari: Farias è prodigo di proteste, e Mariani sceglie di sanzionarlo con il giallo. Al momento di alzare il cartellino, però, il braccio dell’arbitro viene bloccato in maniera irruenta da capitan Dessena, e la sanzione non può che essere una: rosso diretto al centrocampista rossoblù, sardi in 10. La partita sostanzialmente finisce lì, Belotti segna il rigore e c’è il tempo solo per un’altra ammonizione, giusta anch’essa, a Ceppitelli. Il Toro archivia il match nel tripudio generale, e Mariani porta a casa una buona prestazione personale per sé e la propria squadra arbitrale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy