Torino-Cagliari, il navigato Ventura sbatte contro l’eroico Zola

Torino-Cagliari, il navigato Ventura sbatte contro l’eroico Zola

L’allievo Zola blocca il maestro Ventura, il tecnico sardo frena la striscia vincente di un irrefrenabile Torino

Un coriaceo Cagliari riesce a frenare la corsa del lanciatissimo Toro, reduce da ben quattro successi di fila. A Zola il gran merito di aver schierato una degna formazione che ha giocato sempre a viso aperto, non rinunciando mai a offendere laddove si creavano le opportunità.

RAMMARICO DI VENTURA – Il tecnico genovese impatta contro il Cagliari (squadra che tra l’altro aveva allenato tra il 1997 e il 1999) e deve accontentarsi di un punto, che non macchia comunque l’ottimo momento di forma dei granata. L’esperienza di Ventura non è bastata a superare la squadra sarda, data già per spacciata prima del fischio d’inizio e alla fine il Toro ha dovuto accettare il verdetto del campo.  A Ventura però il gran merito di aver portato a casa il decimo risultato ultile consecutivo, mantenendo così la nona posizione in coabitazione con l’Inter.

OSSIGENO PER ZOLA – Ottimo punto per la compagine isolana, che non pareggiava in trasferta dalla 19° giornata (2-2 in casa dell’Udinese). Per il tecnico sardo si tratta dell’ottavo punto ottenuto in sette partite da quando è arrivato sulla panchina del Cagliari e quello strappato ieri in casa dei granata vale oro vista la caratura dell’avversario, il Torino appunto, squadra guidata da uno degli allenatori più navigati della Serie A, quel Ventura che finora l’ex Chelsea non aveva mai affrontato nella sua carriera da allenatore. Il punto ottenuto all’Olimpico di Torino ha il sapore della vittoria e se i sardi continueranno a offrire prove di questo genere, allora la salvezza per Conti e compagni non sarà più un semplice miraggio.

Termina dunque in parità il primo confronto tra l’esperto Ventura e il principiante Zola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy