Torino, cali nel secondo tempo? Nelle riprese la Roma è un ciclone

Torino, cali nel secondo tempo? Nelle riprese la Roma è un ciclone

Verso il match / la squadra di Spalletti ha molte armi a disposizione, che sfodera spesso nel secondo tempo: mentre il Toro…

Torino e Roma saranno l’una di fronte all’altra domenica, alle ore 18, in una sfida alquanto singolare per le due squadre, che si trovano ad affronatre dei momenti diversi, ma in cerca dei tre punti per cercare di non perdere la posizione acquisita. La partita sarà tra due formazioni votate particolarmente all’attacco: i giallorossi hanno segnato 50 gol, mentre i granata 45, e sono entrambe tra le prime 4 squadre migliori in Italia per gol fatti. Ma la questione da affronatre in questo momento è quando queste reti vengono messe a segno, concentrandosi in particolare sulla fase offensiva degli uomini di Spalletti.

FC Torino v AS Roma - Serie A

Come detto, la Roma ha molte armi in questo campionato per colpire l’avversario, che spesso rischiano di metterlo pesantemente in difficoltà. E, molto spesso, queste armi vengono sfoderate nella seconda frazione di gioco, quando i giallorossi diventano spietati e quasi sempre letali. Dei 50 gol che gli uomini di Spalletti hanno effettuato, ben 33 sono arrivati nella seconda frazione di gioco, più del doppio rispetto ai 16 arrivati nel primo tempo, invece: perciò, se il Toro vuola uscire dallo stadio Olimpico di Roma con qualche punto, ha bisogno di lavorare particolarmente sul secondo tempo della partita.

FC Torino v AS Roma - Serie A

Il perché è facile da illustrare: osservando i gol subiti dalla compagine di Mihajlovic, si può notare come in totale siano arrivate 36 reti, che non sono poche. Ma il dato che interessa in questo momento è che 25 di esse sono state segnate dalle avversarie del Torino nel secondo tempo, mentre nel primo ne sono arrivate solamente 11. Questo dato, oltre a consolidare il fatto che i granata nei primi 45 minuti siano molto produttivi, mette in evidenza un problema grave al quale i granata devono necessariamente sopperire, per non rischiare di subire l’ennesima rimonta deleteria nel secondo tempo. La soluzione a questo problema sta nella testa dei giocatori: concentrazione costante durante ogni minuto del match. Contro la Roma un errore può essere fatale, in particolare nel secondo tempo.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 1 mese fa

    Se dovesse tenere il 4-3-3 anche nella ripresa ne prendiamo 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BannatoGranata - 1 mese fa

    Per la serie ‘siamo nella merda’. Vediamo. Magari svoltiamo no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 1 mese fa

    Titolo da uccellacci del malaugurio !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy