Torino, Cauet e un gol rimasto lì per dodici lunghi anni: poi ci ha pensato Peres…

Torino, Cauet e un gol rimasto lì per dodici lunghi anni: poi ci ha pensato Peres…

Figurine/ Esattamente 46 anni fa nasceva Cauet, che esordì in maglia granata nel leggendario derby del 3-3 e segnò l’ultimo gol in una stracittadina prima di quello di Bruno Peres

 

Esattamente 46 anni fa nasceva in Francia Benoit Cauet, ex centrocampista del Torino. In carriera ha vestito tante maglie, molte delle quali anche particolarmente prestigiose. In Francia Marsiglia, Caen, Nantes, PSG. In Italia, dove approda nel 1997, Inter e Torino. Quando arriva in granata, nel 2001, Cauet ha già 31 anni e non ha così l’opportunità di giocare tante stagioni ad altissimi livelli. Nonostante l’età, però, riesce ad esprimersi a buoni livelli tanto da avere un ruolo importante nell’undicesimo posto finale. 

Il centocampista francese riesce a dare un buon contributo per tutta la stagione, con diciassette presenze totali ed un gol che è rimasto, purtroppo, per lunghi anni scolpito nelle menti dei tifosi granata. Purtroppo non per il gol in sé, ma perché la sua marcatura è coincisa con l’ultima rete granata in un derby, prima del capolavoro di Peres allo Stadium durante questo girone d’andata. Una rete che è rimasta in vita dunque per dodici lunghi anni e che riporta ad un derby pareggiato 2-2, tristemente noto per le corna di Maresca.

Ma non è tutto, perché la sua storia, per quanto breve con la maglia granata, si rivela ancora una volta strettamente legata ai derby. L’esordio di Cauet avviene infatti proprio nel precedente derby di quella stagione, questa volta storico per i granata: si tratta di quello datato 2001, con la leggendaria rimonta del 3-3 ed il rigore fallito da Salas grazie alla buca di Maspero.

Insomma, è vero che ha trascorso un solo anno sotto la Mole, ma certamente è riuscito a dare il suo contributo e ad entrare anche lui, di diritto, nella grande storia granata, vivendo e facendo vivere emozioni uniche. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy