Torino, chi gioca con il Crotone? 3-4-1-2 e Ljajic, Mazzarri ci pensa

Torino, chi gioca con il Crotone? 3-4-1-2 e Ljajic, Mazzarri ci pensa

Dubbi leciti / Il tecnico livornese nutre ancora dubbi sul modulo da utilizzare contro i calabresi N’Koulou ancora in forse e Bonifazi scalpita

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

DIFESA

filadelfia allenamento bonifazi belotti

Il match contro il Crotone si avvicina ed il Torino di Mazzarri ha voglia di continuare a vincere dopo aver espugnato Cagliari. La sfida contro i calabresi avrà luogo allo Stadio Olimpico Grande Torino, mercoledì pomeriggio alle ore 18.30. I granata, che non vincono in casa da quasi 2 mesi, dovrebbero schierarsi nuovamente con la difesa a 3. Da sciogliere i nodi sul modulo che verrà utilizzato tra il 3-5-2 (il preferito di Mazzarri) e il 3-4-1-2 capace di dare risposte migliori nel secondo tempo della trasferta sarda.

Partendo dalla difesa, Nkoulou è ancora in dubbio a causa della distorsione alla caviglia subita contro il Cagliari (leggi qui l’approfondimento). Nel caso in cui il camerunese – che oggi si è allenato a parte – non dovesse farcela scalpita Bonifazi, autore di un buon secondo tempo contro i rossoblu all’esordio assoluto in Serie A. Il numero 4 granata agirebbe sul centrodestra, mentre Burdisso resiterebbe al centro della difesa. A sinistra spazio a Moretti che ha saputo garantire buone prestazioni nell’ultimo periodo.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. parodifran_948 - 6 mesi fa

    Fiducia piena nel Mister, se riesce a far funzionare Ljajic possiamo divertirci.
    Ma i giocatori non devono abbassare la guardia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marcocalzolari - 6 mesi fa

    Sono convinto che Mazzarri sa come prepararla, comunque la difesa a tre è il punto da cui ripartire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 6 mesi fa

    E Niang? Io ho l’incubo che non riproonga la formazione del secondo tempo di Cagliari…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RobertoDs63 - 6 mesi fa

    Che genio mazzarri…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. drino-san - 6 mesi fa

    bisognerebbe adattare qualcuno a terzino destro, de silvestri era inutile già nella difesa a 4, adesso che serve un laterale di spinta é totalmente inadeguato. Belotti non può sempre inventarsi una rovesciata sui suoi cross sbilenchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. WGranata76 - 6 mesi fa

    Mi sembra logico valutare attentamente, specie quando non giochi più contro una squadra che adotta un 3-5-2 con caratteristiche di peso davanti, ma ti ritrovi di fronte ad una squadra che usa il 4-3-3 con punte rapide davanti e fa delle ripartenze e dei tiri da fuori uno dei suoi punti forti.
    Per dare continuità bisogna vincere e convincere in questa partita, quindi propenderei per un 3-5-2 con Ljajic a fianco del Gallo. Così Iago potrà rifiatare visto che di solito non gioca bene con continuità quando affronta un turno infrasettimanale. Inoltre potremmo avere già in campo la variante del doppio trequartista qualora il Crotone si dimostri sottotono. Sarebbe anche il caso poi di testare Edera e Berenguer se la partita volgesse a nostro favore, magari con Edera trequartista e Berenguer esterno nella mediana a 4.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. marcocalzolari - 6 mesi fa

    Io continuo a pensare che Mazzarri stia cercando di tirare fuori il massimo da Ljaijc, facendogli capire che deve giocare con e per la squadra.
    #FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. marcocalzolari - 6 mesi fa

    Mazzarri è riuscito a lavorare sulla difesa a tre e credo la sceglierà fino alla fine per iniziare a lavorare sul prossimo campionato. Ljajic deve giocare con la voglia del secondo tempo di Cagliari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pinomu_368 - 6 mesi fa

    concordo al 1000/100

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Contro i “pitagorici”, al di là di chi scenderà in campo, sarà doverosa una prestazione ” da 3 punti” anche per una questione di “correttezza” nei confronti delle altre squadre in lotta per non retrocedere.La ns. stagione per l’ennesima volta non presenta più obiettivi e si colga almeno l’opportunità di testare quei giocatori( Vanja,Bonifazi Edera, Butic) che verosimilmente faranno parte del prossimo organico.Il “grande imbonitore”,fintantoché resterà al timone, ha perso qualsivoglia credibilità e non mi faccio più illusioni:ci ha scippato anima,radici ed orgoglio.Su Liajic è stato detto di tutto e di più. Vorrei solo rammentare che era già al Celta Vigo( casuale il prestito di Boyè?) ed è venuto al Toro “manu militari”.Penso che con noi,per vari motivi, sia ai titoli di coda.”Giano Bifronte” potrà,forse, essere messo con le spalle al muro solo imputandogli la sua mancanza di volontà,dopo 13 anni, di voler realizzare un degno Centro Sportivo giovanile ed il Museo Granata!( taccio sul 2 lotto Fila) Quali penose scuse addurrebbe il “Nostro”?Nessuno chiede Stadi centri commerciali o cos’altro ma un investimento di 5\6 ml circa:tanto per intenderci gli ingaggi lordi(forse meno) percepiti da Ljaijc e Niang. Vergogna! FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13746076 - 6 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fabio.tesei6_718 - 6 mesi fa

    . Ma cosa c è da pensare. La formazione è quella del secondo tempo di domenica, basta essere un po’ più umili e fare un po’ di autocritica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. legolas - 6 mesi fa

      hai perfettamente ragione…dovrebbe essere quella del secondo tempo. sfortunatamente non lo sarao’ nuovamente x colpa di…? l’impronuciabile vate ha parlato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy