Torino, chi gioca contro il Parma? Meité fuori, c’è Soriano

Torino, chi gioca contro il Parma? Meité fuori, c’è Soriano

Dubbi Leciti / Il giocatore francese è squalificato: adesso tocca all’ex Sampdoria

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

MODULO

Torino FC v Frosinone Calcio - Serie A

Il Torino di Walter Mazzarri sta per sfidare il Parma di D’Aversa allo stadio Olimpico Grande Torino. Ci sono alcuni dubbi che però il tecnico deve sciogliere, prima di schierare la formazione contro i ducali. Per quanto riguarda il modulo, l’allenatore di San Vincenzo va verso la conferma dello schieramento visto contro Bologna, Fiorentina e Sampdoria. Insomma, un 3-4-3 in attacco, che poi va a disporsi in un 3-5-2 nel momento in cui si arretra in difesa.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luke69 - 1 settimana fa

    ….Il gatto Soriano in panca, Lukic titolare, se non lo mette dentro in questi frangenti,quando mai giocherà ? secondo il mio parere,ha più caratteristiche vicine a Meite, ma la cosa principale è non togliere Baselli dal nuovo ruolo, altrimenti saremmo di nuovo daccapo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PrivilegioGranata - 1 settimana fa

    Se fossi io allenatore del Toro, farei un pensierino a Ansaldi come sostituto di Meité, visto che non abbiamo un doppione a livello di strapotere fisico: Ansaldi ha tenacia, piede e visione di gioco.
    Certo che questo comporterebbe problemi psicologici e di spogliatoio: sia Soriano sia Lukic inizierebbero a chiedersi che cosa ci stanno a fare al Toro.
    Resto comunque fiducioso che Mazzarri, che ormai conosce bene tutti i giocatori anche gli ultimi arrivati, saprà schierare la squadra nel migliore dei modi e a modificarla in corsa per stroncare i ducali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. luna - 2 settimane fa

    Io spero che sia Lukic a sostituire Meité, perché il gioco dinamico, veloce e incisivo di quest’ultimo non può essere svolto da Soriano, per più ragioni: etá, stato di forma e caratteristiche tecniche.
    Oltretutto Baselli ora che finalmente aveva trovato la sua naturale posizione dando fluiditá e profonditá alla manovra tornando anche a segnare, si ritroverebbe nuovamente a giocare in un ruolo che non sente.
    Vedo bene Lukic Rincon Baselli in mezzo al campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14003131 - 2 settimane fa

      Concordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy