Torino, conto alla rovescia: Derby e Udinese per chiudere un gran 2015

Torino, conto alla rovescia: Derby e Udinese per chiudere un gran 2015

Verso Juventus-Torino / Va a concludersi un anno ricco di emozioni: ma i giudizi saranno influenzati anche dagli esiti degli ultimi due impegni

Ci siamo: mancano poco meno di quattro ore e poi avrà inizio Juventus-Torino, penultimo impegno dell’anno solare 2015. Ed è una partita fondamentale: oltre al fascino della stracittadina, sempre percepibile per le vie della città e dei paesi limitrofi, c’è l’importanza della gara secca. In una notte bianconeri e granata si giocano l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia, contro la vincente di Lazio-Udinese (in programma domani).

Per il Torino è l’occasionissima di riscattare la beffa dello scorso 31 ottobre, quando nel derby di campionato la Juventus vinse 2-1, proprio come l’anno scorso, con una rete negli ultimi trenta secondi di Juan Cuadrado. I granata puntano ad una vittoria storica (sarebbe la prima allo Juventus Stadium), che spalancherebbe il tabellone della Coppa Italia: a quel punto non sarebbe vietato sognare per gli uomini di Ventura.

Torino-Bologna, Belotti

L’anno solare si concluderà poi domenica, quando alle ore 18 il Torino ospiterà l’Udinese di Stefano Colantuono. I tre punti saranno l’unico obiettivo per rilanciarsi in classifica e soprattutto garantirsi un sereno Natale.

C’è da concludere un 2015 sicuramente molto intenso e dal peso storico importante: dalla corsa in Europa League con la vittoria di Bilbao alla vittoria nel derby dopo vent’anni, dallo Scudetto Primavera alla posa della prima pietra del Filadelfia, sono stati dodici mesi che hanno fatto palpitare i cuori degli appassionati granata. Non è ancora il momento, però, di tirare le somme ed esprimere giudizi; questi saranno inevitabilmente condizionati da quanto succederà contro Juventus e Udinese. Ora la parola spetta al campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy