Torino, è arrivato il momento di sfatare il tabù Olimpico

Torino, è arrivato il momento di sfatare il tabù Olimpico

Verso il match / I granata non vincono in casa dal 16 gennaio 2016 in occasione della partita contro il Frosinone

Il Torino non sta vivendo di certo uno dei suoi migliori periodi: il 2016 infatti, è stato un anno molto altalenante dal punto di vista dei risultati. Da gennaio ad oggi, i granata sono stati protagonisti di un alternarsi di pareggi, sconfitte e vittorie. Quest’ultime però tardano ad arrivare quando si gioca in casa: il Toro non conquista i tre punti all’Olimpico dal 16 gennaio, quando Ventura e i suoi ragazzi hanno abbattuto il muro del Frosinone.

Questo è un vero e proprio problema per il Torino, perché per le altre squadre, giocare in casa, è un grande vantaggio, mentre per il club di Cairo è diventato invece un grande ostacolo. Ventura, in occasione del prossimo match contro l’Atalanta, potrà sfatare questo tabù, permettendo così ai tifosi granata di gioire di una vittoria nella loro tana e dare fiducia anche ai propri giocatori di guadagnare fiducia nello stadio casalingo. Sembra anche che il fattore campo blocchi l’attacco granata: nelle ultime 5 partite in casa, l’attacco del Toro non ha mai segnato più di una rete. Contro Hellas Verona e Carpi, la squadra di Ventura è rimasta completamente a secco, mentre contro Chievo, Lazio e Juventus, i ragazzi del Toro hanno realizzato una sola rete.

La prossima partita potrebbe essere quindi decisiva per sfatare questo tabù, che non fa altro che peggiorare le condizioni di una classifica non brillante. Il mister Giampiero Ventura ha a disposizione altre tre partite casalinghe per far tornare l’Olimpico la fortezza di qualche stagione fa: nelle prossime giornate a Torino sbarcheranno Atalanta, Sassuolo e Napoli, le quali dovranno fare i conti con una squadra parecchio affamata di punti e che darà il massimo per cercare di far bella figura dinanzi ai propri tifosi. Potrebbe essere dunque proprio quest’ultimo fattore psicologico la chiave di queste ultime sfide. La fame, come già sanno in Inghilterra grazie al Leicester, è il fondamento di ogni vittoria e il Torino deve sfruttarla al massimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy