Torino, è ora: metti la ciliegina sulla torta

Torino, è ora: metti la ciliegina sulla torta

Verso il Derby della Mole/ Questa è una stagione già straordinaria che ha dato al Torino la consapevolezza dei propri mezzi; oggi è l’occasione per renderla indimenticabile

Commenta per primo!

Ci siamo, poche ore ancora e poi finalmente sarà campo. Per 90′ più recupero non conteranno i venti anni senza vittorie, le sconfitte subite negli ultimi cinque derby da quando il Torino è tornato in Serie A, i favori del pronostico. In circa due ore il Toro avrà la possibilità di regalare ai propri tifosi una gioia attesa da tantissimo tempo, che qualora arrivasse sarebbe la ciliegina sulla torta, come ha detto mister Ventura, su una stagione speciale. Una stagione che passa dal derby ma che, non dimentichiamolo, potrebbe regalare soddisfazioni anche a fine campionato, perché il Toro è ancora in corsa per l’Europa continuerà a lottare fino a che la matematica non lo darà per spacciato. Perché in questi ultimi due anni il Toro è cambiato e ormai la parte sinistra della classifica è tornata ad essere la sua casa abituale, così come deve essere.

La partita dell’andata pur con il suo amarissimo finale ha dimostrato che il Torino può competere con ‘quelli la’. In questi mesi la squadra di Ventura ha fatto,, rispetto a quella sfida di fine novembre moltissimi passi in avanti: è più sicura di sé, più matura, i giocatori hanno avuto la possibilità di esprimersi a livello europeo contro potenze come l’Athletic Bilbao e lo Zenit senza mai sfigurare, anzi regalando un’ impresa memorabile e sfiorandone un’altra. C’è una diversa consapevolezza dei propri mezzi, aspetto fondamentale in partite come queste. Scendendo in campo con la giusta determinazione oggi nulla sarà precluso in partenza. Questo è stato il grande merito di Ventura e di questi ragazzi: il Torino ormai sa che se scende in campo dando il 100% può realmente mettere in crisi chiunque; non è una frase fatta, è un dato reale. Di fronte alla Maratona quest’anno sono già cadute in tante, in Italia e in Europa. Questo pomeriggio l’impresa sarà difficile, ma con l’applicazione, l’attenzione e la giusta determinazione questo Toro può crederci.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy