Torino, Falque: “Finire bene la stagione, per iniziare al meglio la prossima”

Torino, Falque: “Finire bene la stagione, per iniziare al meglio la prossima”

Le parole / L’esterno spagnolo a Torino Channel: “Col Napoli è stato un calo di concentrazione”

3 commenti

Ha parlato alla Sisport, ai microfoni di Torino Channel, Iago Falque: l’esterno del Torino, dà voce alle sensazioni della squadra, attualmente in ritiro per preparare la sfida in casa del Genoa (ore 15 allo stadio Ferraris, domenica 21 maggio). Un ritiro “punitivo” per ricompattare la squadra e ritrovare la concentrazione dopo la batosta rimediata domenica scorsa, in casa col Napoli. “Era la partita che arrivava dopo il derby e abbiamo avuto un calo di concentrazione” confessa Falque, “Ora ci stiamo preparando per tornare quelli di prima e andare a Genova, a fare la nostra partita, provando a vincere come sempre”.

Che obiettivo si è data la squadra nelle ultime due partite? “Vincerle entrambe per terminare al meglio la stagione e metterci subito alle spalle la brutta partita contro il Napoli. Un calo di concentrazione così non ci era mai successo in precedenza. Una sconfitta brutta e dura che però adesso ci vede vogliosi di tornare a vincere, contro il Genoa. Due vittorie nelle ultime due giornate sarebbero l’ideale per finire bene il campionato; e finire bene la stagione è sempre propedeutico ad iniziare nel migliore dei modi quella successiva”, la chiosa dello spagnolo.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torinodasognare - 1 mese fa

    Ma ti capisco fratello, pure io ho un figlio piccolo, so cosa vuoi dire e hai ragione. Ma guardiamo in faccia la realtà, non è che se Ajeti Carlao e Rossettini (il meno scarso del trio) giocano al massimo della concentrazione il risultato cambia….
    E poteva pure finire peggio…..
    Posso anche apprezzare che il buon Falque decida di concentrarsi molto di più ma é tutto l’insieme che non é minimamente all’altezza. Infatti ne abbiamo presi 5 anche a dicembre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leolub - 1 mese fa

    Vinto no ma una sconfitta dignitosa,abbiamo visto la partita in tv mio figlio di 10 anni si è messo a piangere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torinodasognare - 1 mese fa

    Senza il calo di “concentrazione” qualcuno pensa forse che avremmo vinto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy