Torino, Fiordaliso come Ferigra: Mazzarri valuta la conferma

Torino, Fiordaliso come Ferigra: Mazzarri valuta la conferma

Focus on / Il classe 1999 ha molti estimatori in Serie C, ma Mazzarri pensa alla conferma

di Nicolò Muggianu

Tempo di riflessioni in casa Torino. È stata un’estate formativa per i tanti prodotti del settore giovanile granata che hanno avuto modo di aggregarsi alla prima squadra durante il ritiro di Bormio. Ottime indicazioni da parte di tutti, ma in particolar modo dai difensori. Non è un segreto: il reparto difensivo è stato senza dubbio quello a cui Walter Mazzarri ha dedicato maggiore attenzione e anche per questa ragione il tecnico starebbe meditando di confermare alcuni elementi.

L’IDEA – Su tutti ha stupito Alessandro Fiordaliso, esterno difensivo classe 1999 che ha impressionato Mazzarri per duttilità ed impegno. L’interesse da parte del calcio professionistico nei confronti di uno dei perni dell’ultima Primavera targata Federico Coppitelli non manca di certo. Su di lui ci sono Pordenone, Teramo e Alessandria ma la sua posizione potrebbe non essere così scontata. Nonostante il concreto interesse in Serie C infatti, il classe 1999 potrebbe rimanere aggregato alla Prima Squadra di Mazzarri.

Belotti e Niang, destini opposti? Petrachi: “Il Gallo resta, Niang invece…”

IL PUNTO – Ci sono ragionamenti in atto da parte della dirigenza. Il ragazzo ha da poco firmato il suo primo contratto da professionista con il Torino (scadenza nel 2021) e sta valutando il percorso migliore per la sua carriera. Certo, far parte in pianta stabile della prima squadra sarebbe un privilegio non da poco. Con Ansaldi, De Silvestri, Berenguer e un ipotetico mister x atteso dal mercato la concorrenza sarebbe agguerritissima ma, vista la giovane età (classe 1999), all’occorrenza potrebbe aggregarsi alla Primavera come fuori quota. Fiordaliso stupisce, Mazzarri ci pensa.

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Turin2.0 - 3 mesi fa

    Se non capiscono che in questo calcio di oggi e con il modus operandi dispendioso che le maggiori società italiane hanno adottato questa estate la nostra strada è quella della “filosofia” è quella che da sempre applica l’Athletic Bilbao noi x la nostra storia il Fila il Grande Torino e tutto il resto abbiamo la filosofia basca nel futuro solo crescendo al Fila i nostri giocatori futuri (magari acquistando meno fuori e osservando meglio i talenti che crescono a Torino e dintorni) possiamo riprenderci il nostro destino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 3 mesi fa

      YES!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Nicastri - 3 mesi fa

    Esatto: Ferigra e Fiordaliso, abbiamo già in casa il centrale e l’esterno che servono.
    Comprate un centrocampista centrale forte davvero!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Puliciclone - 3 mesi fa

    Contro il Chape, Bereguer non è parso così male. Mazzieri deve insegnargli a lottare ma tecnica di base ottima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 3 mesi fa

      Esatto. Tecnicamente tanta roba.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

      Tecnico e veloce. Lo scorso anno ha fatto ammonire diversi avversari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ospunda - 3 mesi fa

      Deve migliorare la fase difensiva se lo si fa giocare più basso. Sul giocatore, comunque, concordo con te e non sono negativo a priori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. torotorotoro - 3 mesi fa

      è giovane, ha tecnica, non capisco perché molti si accaniscono contro un 22enne con grandi margini di crescita.
      Può mettere su stazza, se mantiene la velocità con la tecnica che ha diventerà un fior di buon giocatore. Magari insegnasse la tecnica a Rincon

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Michele Nicastri - 3 mesi fa

      Concordo. Berenguer, Ansaldi, Lollo, Fiordaliso. Parco esterni da EL!! Parco attaccanti pure, portiere anche, difesa idem.
      IL centrocampoooooooooooooooo please!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ospunda - 3 mesi fa

    Se fosse tenuto a Torino per crescere, piuttosto che finire in serie C, magari a giocar poco, sarebbe una buona notizia. A dire la verità io avrei tenuto anche Segre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torotorotoro - 3 mesi fa

    Mi sembra che Mazzarri abbia capito qualcosa del Toro! e di quanto noi prediligiamo chi viene dalle nostre squadre giovanili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. scotland_yard - 3 mesi fa

      Noi si, ma altri preferiscono far spendere soldi per “campioni”, per poi dire che che si spende male e dobbiamo valorizzare i nostri giovani, a volte mi sembra un cane che si morde la coda…..
      Forza Fiordaliso, forza Mazzarri, FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata - 3 mesi fa

    Brutte bruttissima notizia per chi scrive male dell’allenatore del Toro che non vedrebbe i giovani. Si toglie un argomento. Inventatevi altro dai su. Bravo Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riba - 3 mesi fa

      ciao Granata49, io sono uno di quelli che ho criticato Mazzarri per quello che ci ha fatto vedere nel campionato scorso: giocavamo con una difesa dell’età media di 34 anni (età media…). Oggi sono pronto a ricredermi e a chiedere venia ma vorrei ancora spettare le prime partite vere di campionato prima di farlo. Una cosa non la capisco però, e questa è una scelta di WM: dare via Barreca per tenersi Berenguer, una giovane promessa del nostro vivaio con una pippa spagnola…non lo capirò mai!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. masterfabio - 3 mesi fa

        L’altra sera in curva, durante la partita con la Chape, mi hanno riferito voci circa alcuni brutti giri in cui era entrato il ragazzo. Mi auguro solo che fossero pettegolezzi da bar, soprattutto per Barreca, a cui auguro una carriera ricca di successi. Io non ho dato troppo peso a queste voci, preferisco pensare che Mazzarri, magari sbagliando, non lo abbia reputato adatto al suo gioco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Riba - 3 mesi fa

          non conosco queste voci e credo e spero siano chiacchiere da bar, il ragazzo visto così (non lo conosco personalmente) mi sembra un atleta con la testa sul collo. Io credo proprio che Mazzarri abbia sbagliato, visto che adesso siamo alla ricerca di un esterno dalle caratteristiche di Barreca quando ce l’avevamo fatto in casa.
          Gli auguro veramente di poter vestire un giorno la maglia azzurra della Nazionale maggiore; noi come sempre mangiandoci le mani, diremmo: quello era un prodotto del vivaio granata

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. iard68 - 3 mesi fa

        Barreca ha avuto le sue opportunità e non è andato come si sperava. E’ stato venduto bene e va benissimo così. Berenguer a me piace e parecchio. Ha mezzi tecnici che Barreca può sognare la notte. E’ molto giovane anche lui e oggi come oggi un po’ gracilino. Se Edera o Parigini, l’altra sera, avessero messo due cross come i suoi, molta gente sarebbe già a scrivere di due fenomeni in pectore… Spagnoli, brasiliani, del vivaio o no… l’importante è che i giovani siano bravini e possano migliorare. E non vedo perché non si debba dare fiducia a Berenguer!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. renato - 3 mesi fa

        D’accordo con te Riba, anch’io non ho capito questa scelta che mi appare alquanto misteriosa. Quanto poi a dire che Berenguer avrebbe più tecnica di Barreca, beh, evidentemente le opinioni non sono tutte uguali…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 3 mesi fa

      @Riba su Barreca ti posso dire che ci sono ragioni che esulano dalla tattica. Le dinamiche esatte le conoscono solo i diretti interessati ma in un rapporto contano varie componenti non solo la volontà di una parte. La “pippa” spagnola ,che per me nel suo ruolo puppa non è , immagino Berenguer è eredità di richieste della passata gestione tecnica. Esterni esterni esterni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riba - 3 mesi fa

        immagino che per Barreca qualcosa sia andato storto nel rapporto con il coach WM. Per quanto riguarda Berenguer io non lo trovo un giocatore da serie A, mentre sulla gestione precedente i dubbi si moltiplicano così come la scelta di un nuovo allenatore che ti impone senza dirlo che la squadra secondo i suoi schemi ed il suo credo andrebbe cambiata per 7/8 undicesimi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13746076 - 3 mesi fa

    Sono d’accordo. Preferisco vedere un giovane promettente della primavera che un bolso mestierante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TOROHM - 3 mesi fa

    Bravo Mazzarri. Invece che prendere scommesse meglio tenere un nostro giovane e chissà che non la vinca la scommessa. Se un mister se ne intende lo vede se uno è forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    Eddai, un altro buon virgulto granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy