Torino-Fiorentina 2-1: Belotti, leader anche senza gol

Torino-Fiorentina 2-1: Belotti, leader anche senza gol

Day after / Il Gallo ha avuto una sola occasione, ma la sua tempra è esempio per tutti i compagni

1 Commento

È stato, ancora una volta, un gran Belotti. È vero, il tabellino non annovera il suo nome tra i marcatori del match – è la prima volta in campionato, tra le partite iniziate da titolare – ma il Gallo si è dimostrato nuovamente imprescindibile al suo Toro, nella vittoria di ieri contro la Fiorentina.

L’ex Palermo, ha avuto una sola vera occasione in tutto il match, nel colpo di testa durante la prima frazione finito a lato. Per il resto, il match della punta granata è stato più di sostanza che di fioretto: ispirazione per ogni compagno quando rincorre il difensore di turno nel tentativo di complicargli la vita nel giocare il pallone, si prende gli applausi meritati del Grande Torino quando riesce a rimpallare un pallone in fallo laterale o rimessa dal fondo, senza vantaggi per il possesso ma con l’effetto di indebolire le certezze della Fiorentina nella costruzione del pallone. Nel finale, poi, i due rigori non ravvisati da Calvarese nella stessa azione contro Milic e Zarate, in cui la punta di Calcinate ha messo in mostra non solo la tempra di un leone (forse anche troppo, fosse finito a terra avrebbe potuto convincere l’arbitro a sentenziare la sacrosanta massima punizione), ma anche una tecnica notevole, aspetto sottovalutato della crescita esponenziale del ragazzo.FC Torino v ACF Fiorentina - Serie A

E così, la sfida tra i due azzurri del presente ma soprattutto del futuro della Nazionale – Belotti e Berardeschi – si chiude a tinte granata: inconsistente la prova dell’esterno viola, che ha fatto vedere dei bei numeri ma si è spento troppo presto contro la ragnatela di maglie granata che l’ha imprigionato. Da contro, anche senza trovare la via della rete, Belotti ha trovato il modo di fare il suo prezioso contributo alla causa: per questo, anche senza il tabellino alla mano, la vittoria del Torino contro la Fiorentina  è passata ancora dal carisma del leader di questa squadra.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RobyMorgan - 2 mesi fa

    Un veto gladiatore da vecchio cuore granata!!!!
    Continua così Gallo e insieme saluremo in alto, tanti in alto!!!!
    Forza VCG Viva il Tori e muerte al matador!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy