Torino-Fiorentina 2-1: Benassi-gol e il Toro di ferro vola

Torino-Fiorentina 2-1: Benassi-gol e il Toro di ferro vola

Finale al Grande Torino / Ripresa di marca granata, la Viola reagisce troppo tardi

19 commenti

Dopo un primo tempo sull’ottovolante delle emozioni concluso comunque in vantaggio, il Toro riemerge dagli spogliatoi con gli stessi undici, mentre Sousa toglie Ilicic e inserisce Zarate, rigenerato dopo la doppietta in Europa League.
Le due squadre sono meno sfrontate che nei primi 45′, tante le interruzioni di gioco e i falli a centrocampo. Allo scoccare dei primi 10′ Antonio Barreca si guadagna gli applausi di tutto lo stadio per una copertura su una pericolosa incursione di Bernardeschi, fermato con gran mestiere. Battimani scroscianti anche per Boyè, sostituito da Adem Ljajic. Quando scatta l’ora di gioco il protagonista diventa Marco Benassi: il cross di Falque è perfetto e lui può trafiggere indisturbato Tatarusanu di destro. Raddoppio granata, si allenta la pressione della Fiorentina.

Cinque minuti dopo Hart si fa trovare reattivo sulla conclusione di Borja Valero, smarcato da un rimpallo fortunato. L’azione prosegue con la fuga a grande velocità di Belotti, chiuso in angolo. Il ritorno di Ljajic è battezzato da un destro al volo che finisce altissimo sopra la traversa di Tatarusanu, dopo un pregevole invito di Falque. Milic fa lo stesso calciando in corsa alle stelle, ma con le squadre ora più allungate le occasioni fioccano. Ljajic e Falque combinano bene in area viola, il tentativo di rovesciata del talento serbo non è però all’altezza della sua fama. Alla mezz’ora Mihajlovic regala la standing ovation a Iago Falque, dentro Martinez per sfruttare la sua velocità nelle ripartenze.

A dieci minuti dalla fine si intendono bene Belotti e Ljajic, ma è solo corner. Lo sfrutta bene Martinez che riesce a concludere dalla sinistra, tiro deviato, Tatarusanu blocca in tuffo. Ljajic prova poi la soluzione personale senza fortuna. Accorcia le distanze Babacar di testa a 6′ dal triplice fischio. Il suo colpo di testa al limite dell’area piccola lascia Hart immobile. Il Toro avrebbe comunque la possibilità di fare il terzo gol grazie ad almeno tre contropiedi orchestrati bene da Ljajic e Belotti. Manca un po’ di concretezza. All’86esimo Martinez vola in cielo e schiaccia di testa, Tatarusanu è chiamato alla grande parata.

Babacar sfiora il pareggio a due giri di lancette dal termine con un anticipo volante su Castan. Pallone a fil di palo, ma Calvarese aveva già fischiato un fallo in attacco ai danni di Castan. La Fiorentina ci prova fino all’ultimo, ma il Toro risponde colpo su colpo con un inesauribile Belotti che tiene su la squadra quando serve e dà una mano anche in difesa. I quattro minuti di recupero lasciano tutto invariato, anche se un paio di interventi sul “Gallo” in area viola potevano essere fischiati. Seconda vittoria di prestigio consecutiva per un Torino molto concreto che fa sognare.

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 2 mesi fa

    quanto è bello questo toro?
    si vero che dietro cè ancora da lavorare, ma castan ha molto margine ancora,e piano piano inizia ad avere i ritmi della partita,pazientiamo ancora un po’ e se non tornerà quello della Roma ci andrà parecchio vicino. Rossettini invece ha regalato l’occasione gol a babacar. Per il resto ci stà concedere qualche occasione a squadre come la fiorentina o la roma. Se si riesce a mantenere questa concentrazione e agonismo l’europa non sarebbe poi fuori portata, e se a gennaio siamo nella parte alta classifica credo che arriverà anche qualche rinforzo
    FORZA TORO SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 2 mesi fa

    un buon centrale ci manca e vero.sarebbe rimasto il solo glik dietro davvero era un gran bel vedere sta squadra.poi teniamo conto che valdifiori e un difensore aggiunto quindi si perde un po in mezzo al campo.oggi mi e piaciuto e penso stia entrando man mano nei meccanismi.tt nn si puo avere e teniamoci ste 2 vittorie importantissime sia per il morale che per i punti.unico mio appunto a sinisa:tolto iago e fisiologico far giocare martinez??ne perdiamo in contenimento e se aspetti che martinez chiuda la partita….facciamo vecchi.prova altre soluzioni sinisa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. flavio.braghin_369 - 2 mesi fa

    calma calma calma.
    abbiamo sofferto troppo dietro e il gol di babacar a momenti riapre la gara. dietro ci serve un centrale forte.
    e poi in panca un’ala veloce.
    oggi e domenica scorsa c’e’ andata bene che gli avversari hanno sbagliato gol gia fatti regalati dai centrali, non sempre sara’ cosi. e davanti dobbiamo concretizzare di piu’, giocando un po’ meno da soli come sul finale di gara dove si doveva fare il terzo.
    bene benassi, bene barreca per le letture dietro, male castan e rosssettini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dbGranata - 2 mesi fa

      Non sono per niente d’accordo. Certo, Castan e Rossettini meno brillanti che con la Roma, ma hanno fatto la loro sporca partita. Se gli avversari non hanno segnato non è “andata bene”, è che in porta c’è un portiere. Se giochi in modo offensivo, aggressivo e spregiudicato come vuole Sinisa è fisiologico lasciare più spazi e dare la possibilità agli avversari di attaccarti. A maggior ragione quando gli avversari sono come questi qui, forti qualitativamente e molto bravi a sfruttare gli errori. Loro ci hanno provato, sempre, senza risparmiarsi. Qualche grande salvataggio di Hart e qualche loro errore ci hanno portato a vincere la partita, Meritatamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Placebo75 - 2 mesi fa

      Per le caratteristiche dei nostri attuali centrali, abbiamo bisogno come l’aria per respirare di un centrale veloce, e questo è palese, soprattutto per la tipologia di gioco che proponiamo. Se abbiamo cercato di comprarne uno fino all’ultimo secondo del calciomercato, vuol dire che società e allenatore ne erano/sono consapevoli. Arriviamo a gennaio sperando che ciò non ci penalizzi troppo e poi, si apra il portafogli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Fava - 2 mesi fa

      Se non l’avessi ancora realizzata bene, abbiamo giocato e vinto con merito con Roma e Fiorentina, 2 pretendenti ad un piazzamento in CL.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. The Mtrxx - 2 mesi fa

    Bene che abbiamo ora una pausa per rifiatare e goderci il momento. Il trucco sara’ ripartire con un Ljacic in piu’ e asfaltare il Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. flavio.braghin_32 - 2 mesi fa

      vincere a palermo sara’ un miracolo. loro stanno andando bene, squadra partita gia’ retrocessa si sono risvegliati vivi. sara’ difficilissimo vincere. sara’ una partita fondamentale. vediamo cosa combiniamo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 mesi fa

        San Miha…….e’ bravo a fare i Miracoli.
        Abbi Fede.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. miele - 2 mesi fa

    Dopo le prime 5 partite non avrei scommesso un centesimo su queste ultime 2. Sono felicissimo di essermi sbagliato, ma occorre essere consapevoli che ci manca qualcosa sia in difesa che a centrocampo. Speriamo che queste vittorie diano maggior sicurezza e consapevolezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 mesi fa

      Anche a me piacerebbe vincere il campionato già quest’anno.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. puliciclone - 2 mesi fa

    E che dire di Benassi ???
    A mio parere tutto un altro giocatore rispetto agli anni scorsi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Mtrxx - 2 mesi fa

      Merita la fascia fissa di capitano, d’altronde se la squadra titolare di oggi e’ quella titolare sara’ capitano un bel po’ di volte (con Ljacic e magari Baselli dall’inizio)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Seagull'59 - 2 mesi fa

    Ma sogno o son desto?
    Questo è il Toro che ricordavo: con in più una panchina di alto livello e dei giovani dalle prospettive elevatissime!
    Bravo Mister e Grandi Tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Mtrxx - 2 mesi fa

      Eta’ media dei giocatori in campo oggi? Quasi tutti dei vent’enni!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Placebo75 - 2 mesi fa

    Grande Toro! In una giornata in cui non abbiamo fatto scintille in avanti, abbiamo comunque insaccato 2 volte e ribadito una meravigliosa compattezza di squadra e di intenti, con una grinta e un pressing davvero notevoli. Ci sono ruoli in cui si evidenziano delle eccellenze. La sensazione è che, con un centrale di livello, si potrebbe davvero sognare. Il Gallo con la fascia a combattere in ogni zolla del campo è un gran bel vedere. Lui è il Toro. Ci sono ancora dei magici margini di miglioramento. La strada è quella giusta, avanti così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Mtrxx - 2 mesi fa

      Eh si, non sarebbe male uno (o due) buoni centrali per la difesa a Gennaio, e’ decisamente il reparto che brilla di meno. Se si vuole l’Europa, se si fa sul serio un centrale veloce e di qualita’ ci vuole.
      Poi l’obiettivo se si gioca tutte le domeniche come oggi si puo’ anche centrare.. Per carita’.
      Ma mentre tutta la squadra ha chiari margini di miglioramento Rossettini e Castan mi sembrano al limite delle loro potenzialita’.. Sara’ solo un’impressione..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nick - 2 mesi fa

    Siamo diventando sempre più tosti, registriamo un po’ meglio i centrali in difesa e blindiamo anche la nostra 3/4. Belotti sta diventando il nostro cuore granata. Cmq bravi tutti e complimenti al mister. Se continuiamo così stiamo tra le prime 8.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. AG3 - 2 mesi fa

    Bella lì!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy