Toro: quante polemiche con Rocchi! E l’ultimo sgarbo contro la Sampdoria…

Toro: quante polemiche con Rocchi! E l’ultimo sgarbo contro la Sampdoria…

In passato / Il fischietto di Firenze non ha un rapporto particolarmente positivo con i granata

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il prossimo match del Torino, contro la Sampdoria di Giampaolo, sarà diretto da Gianluca Rocchi, fischietto della sezione di Firenze che non ha storicamente un buon rapporto con la squadra granata, a causa delle sue scelte che hanno fatto molto spesso infuriare il Toro. La lista non è affatto corta, e si è anche aggiornata a febbraio di quest’anno, proprio sul campo di Marassi in Sampdoria-Torino.

SAMPDORIA – Mazzarri era seduto sulla panchina granata da esattamente un mese, e cercava una vittoria esterna contro i blucerchiati per dare continuità ai risultati positivi. Tante le polemiche scaturite in quell’occasione a causa della direzione del fischietto toscano. Prima la mancata espulsione a Ramirez, che – già ammonito – rifilò una gomitata in pieno volto ad Ansaldi. Poi il contatto tra Murru e Belotti, con quest’ultimo lanciato a rete e rimasto impunito. In più, in quel giorno Mazzarri fu anche espulso per la prima volta da quando è allenatore del Toro: il tecnico protestò veementemente contro l’arbitro Rocchi, in seguito a un contrasto che fece rimanere a terra De Silvestri con il naso sanguinante. I blucerchiati continuarono e arrivarono fino in area di rigore del Toro, scatenando di fatto l’ira di Mazzarri. Lo stesso tecnico commentò così l’accaduto: “Mia espulsione? De Silvestri stava sanguinando, eravamo in inferiorità numerica. La palla è finita in area, per fortuna la Sampdoria non ha fatto gol, poi abbiamo preso noi la palla e a quel punto ha fermato il gioco. Mi sembrava troppo, gliel’ho detto.”

DERBY – Il rapporto tra Torino e Rocchi non è mai stato idilliaco. Tutto si incrinò in quel derby del 30 settembre 2007, quando il fischietto fiorentino convalidò un gol alla Juventus oltre il 90′, non individuando un’evidente posizione di fuorigioco di David Trezeguet, che regalò quindi il successo ai bianconeri. Ma non fu l’unico caso: Rocchi fu anche l’arbitro che espulse Kamil Glik, sempre nel derby, per il fallo su Giaccherini.

NUMERI – Nel complesso, i numeri di Rocchi con il Torino non sorridono particolarmente ai granata. In Serie A sono 9 le vittorie granata, e altrettante sono le sconfitte. Sono invece 5 i pareggi nella massima serie per il Toro con Rocchi come arbitro. La prossima gara contro la Sampdoria sarà importante anche sotto questo punto di vista.

 

45 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 2 settimane fa

    Toro protesti ?E allora ti rimando Rocchi.Questa è la dimostrazione concreta e lampante che nell’AIA ci sono arbitri che vogliono sabottare il Toro,altro che mafietta !!!!Vedrete che per un motivo o l’altro il Toro contro la Samp non vincerà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Schachner - 2 settimane fa

    Pensiamo a giocarla ,se già mettiamo le mani avanti sulla designazione arbitrale vuol dire che ci siamo già creato un alibi in caso di sconfitta.
    Se non usciamo da questo vittimismo atavico granata non saremo mai la squadra che vorremmo essere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alrom4_507 - 2 settimane fa

    Rocchi ,Calvarese & C : quando sai che sarai arbitrato da certi personaggi sarebbe meglio non presentarsi in campo tanto la gara è una pura formalità con epilogo già deciso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Per tutti quelli che Mazzarri è un frignone voilà…eccovi serviti con questa bella designazione…contenti? Ora venitemi a raccontare la favolina che il campionato è regolare e che se Mazzarri viene espulso se lo merita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ANNO1976 - 2 settimane fa

    Sarebbe stato utile intercettare il telefono di Rocchi dal momento della designazione.
    Sono sicuro che ci farà perdere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Kalokagathia - 2 settimane fa

    Vi è una quantità infinita di materiale sul tema del malaffare che da troppi anni ha ormai incancrenito irreversibilmente il mondo del calcio: critiche da bar e nei forum on-line, pipponi in trasmissioni televisive, “letteratura”, inchieste, intercettazioni telefoniche, articoli di giornale etc. Ma è arrivato il VAR. Dopo una prima stagione in cui vi erano da oliare alcuni ingranaggi che rendevano il sistema imperfetto, oggi qualsiasi apologia in merito alle decisioni ingiuste dei giudici in campo è solo più aria fritta. Sino a due anni fa’ l’accusa di malafede veniva contrastata dal sacrosanto errore umano reo di oggettivi limiti di natura, paradossalmente oggi insieme all’inserimento della tecnologia si è palesata una singolare aggravante: ci viene sbattuto coattamente in faccia, domenica dopo domenica (non a posteriori come calciopoli), la prova che i risultati sembrano effettivamente predeterminati. Gli arbitri hanno la comodità di poter verificare in diretta alla moviola con zoom e schermi in HD taluni episodi di gioco, ma continuano a fare errori incomprensibili e vincolanti per il risultato finale del match. A questo punto risulta puerile prendersela con i singoli arbitri, vogliamo credere a Babbo Natale? Come è possibile ancora additare la mancanza di onesta di un Rocchi o chi per lui quando abbiamo coscienza che dietro le quinte si cela un sistema mafioso e spietato che detiene il controllo!
    Quando una persona ha il dubbio che il partner lo tradisce, parte con la paranoia dopodiché con la manifestazione verbale di accuse; allorché il tradimento viene certificato e provato, a quel punto le parole si trasformano in fatti: il tradito lascia l’adultero. Fino a 40anni fa’ vi era ancora in vigore la famosa – e inammissibile – legge sul “reato d’onore”; escludendo il delitto, siccome anche il calcio muove intense emozioni(per grandi masse), tutti i tifosi più appassionati dovrebbero sentirsi offesi nell’onore e dunque avere l’obbligo morale di mollare il calcio. Una manifestazione dello sdegno tramite i fatti: per un anno astensione dal calcio né seduti allo stadio né sul divano di casa né in metro sul cellulare.
    Siamo noi individui comuni gli attori principali del capitalismo – o liberalismo -, è l’uomo comune a creare la domanda. Una realtà che non gode di interesse e partecipazione non rimane vittima delle corrotte logiche del potere e del mercato.
    Il comico teatrino messo in piedi da chi comanda nell’illegalità il governo italiano, il quale utilizza come protagonisti della scena politica solo buffi, ignoranti e celebrolesi protagonisti e leader ai quali vengono assegnati copioni che inscenano trame comiche, ciclicamente ripetitive, degne dell’assurdità aristofanea o peggio kafkiana, è una realtà che appare purtroppo immodificabile per il livello di complessità intrinseca. Tentare invece di fermare quest’altra farsa è indubbiamente più a portata: una volta persuasi i cuori delle persone nessuno può obbligare qualcun’altro né ad andare allo stadio né a seguire per TV una partita o una trasmissione né a fare l’abbonamento per sky calcio & co. Sciopero generale del tifoso.
    Prendiamoci una pausa dal calcio, per una stagione, per provare a rigenerarlo e purificarlo. Perché no?
    In determinate circostanze i mitomani sono più funzionali dei baciapile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

      Scrivi bene e argomenti con cognizione. Purtroppo è un brutto mondo. Renditi però conto che ciò che proponi, che pure sarebbe una gran cosa e forse cambierebbe un po’ l’andamento attuale, è mera utopia. Sarebbe come togliere le sigarette ad un fumatore incallito. Siamo tutti drogati di pallone, il nuovo oppio dei popoli. Chi lo governa ad ogni livello nel mondo lo sa benissimo…e agisce di conseguenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fgbomp - 2 settimane fa

    BELLISSIMA, da far girare su fb e wathsapp!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. BIRILLO - 2 settimane fa

    Sono talmente froci che spero trovino solo donne brutte ste merde !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pepe - 2 settimane fa

    ahhahahahaha gobbi di merda sucaaaaaateeeeeeee razza bastarda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. BIRILLO - 2 settimane fa

    Urbano Cairo, ma se sei mandrogno e lo sei, cerca dentro di te e mandali a FARE IN CULO !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Conta7 - 2 settimane fa

    Beh.. Dopo le prime 10 partite scandalose, è arrivata la ciliegina sulla torta con la designazione del fenomeno Rocchi! Da non credere..
    Ho ancora negli occhi la partita dell’anno scorso, sono proprio curioso di vedere che atteggiamento avrà domenica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Akatoro - 2 settimane fa

    Impossibile che ci dia un rigore a favore, ma se mai capitasse sarebbe capace di annullarci il gol per fuorigioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BIRILLO - 2 settimane fa

      Questa è ottima !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Leo - 2 settimane fa

    Rocchi è l’arbitro più democristiano e filo-governativo del calcio attuale: scandaloso il fallo di mano su Ramos non sanzionato in Champions, con tanto di vittoria regalata al Real Madrid sul Paris SG. Secondo me è l’erede naturale di Concetto Lo Bello e come lui è permaloso e irritabile (indizio di complesso di inferiorità). E’ molto attento ma la sua direzione non è mai aperta: sa come condizionare una partita. Non è una buona notizia averlo come arbitro contro Juve, Milan, Inter, Roma, Napoli. Contro la Doria non lo so…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14036712 - 2 settimane fa

    Rocchi, il principe dei “pagliacci col fischietto”. Il re e’ il designatore :Rizzoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14003131 - 2 settimane fa

    Ci voleva solo questo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. BIRILLO - 2 settimane fa

    Speriamo si caghino addosso lui e il compagnuccio della var, come Buzzanca in un vecchio film dove faceva l’arbitro. Visto che le proposte di aggiornamento var e le proteste educate su come malamente è stata usata con noi, hanno questi effetti minatori e disastrosi, proporrei al garbato Urbano (troppo secondo me) e al mister che protesta con le mani dietro, di evitare ogni prossimo commento ai futuri torti da subire. Non è neanche logico chiedere ulteriori e ipocrite scuse dalla criminalità organizzata juveNDRINA. A che scopo ? Ma almeno non facciamoci prendere per il c. Poi se proprio volesse, e avesse un pò del sangue di molti di noi qui, ma lui sì in più un “certo” accesso alla carta stampata e televisiva… Moderare ogni tanto serve, così e con queste risposte è da minchioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

      juveNDRINA è un neologismo eccezionale che proporrei all’attenzione dell’ Accademia della Crusca. Complimenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BIRILLO - 2 settimane fa

        Ridiamo per non piangere… Certo l’evoluzione criminale è eclatante. Da ladri, a Marise (..Bonip..ci piacevano i..) a corruttori di arbitri. Ora sale il livello e si affiancano con disinvoltura e appoggiano, ed è gravissimo, elementi mafiosi. Ridiamo e il neologismo non è male, ma siamo messi male se la magistratura non riesce a purgare queste situazioni. 2018, l’anno del contratto (Ndrangheta-Juv3).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

          Io non rido affatto, amico mio. Non c’è proprio nulla da ridere, credimi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BIRILLO - 2 settimane fa

            Lo credo, ero ironico-sarcastico. Ma arriverà il giorno.. Persino al sud, passamela, quando non raccolgono l’immondizia da troppo tempo, essa va a fuoco. Meglio due giorni di fumo nero e denso che una settimana coi conati e a spiegare ai bimbi tutta quella puzza.

            Mi piace Non mi piace
  17. ottobre1955 - 2 settimane fa

    Brutta persona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. André - 2 settimane fa

    Papà mi prendi la maglia della J#¥e?
    Ma quele vuoi? Quella da giocatore o quella da arbitro?
    Voglio la numero 12 di Rocchi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Madama_granata - 2 settimane fa

    Concordo con tutte le proteste ed i giudizi negativi degli amici granata.
    Rocchi “sa di monito ed intimidazione”, perché tutto ciò che ha combinato (e, che purtroppo, temo combinerà) contro la nostra squadra, lo ha fatto sempre platealmente, dimostrando volontarietà, senza neanche cercare di mascherare le sue scelte anti-Toro come velati, involontari errori umani!!
    MA NON SI PUÒ RICUSARE UN ARBITRO?
    PERCHÉ UNA SQUADRA È OBBLIGATA A SOTTOPORSI AL GIUDIZIO DI CHI HA GIÀ PIÙ VOLTE DIMOSTRATO DI VOLERLA SCIENTEMENTE DANNEGGIARE?
    A COSA SERVE PARTECIPARE AD UN CAMPIONATO, QUANDO ALTRI HANNO GIÀ A PRIORI DECISO IL TUO DESTINO?
    Sono sempre più amareggiata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato - 2 settimane fa

      D’accordo con te Madama, se fossi nella società all’inizio dell’anno (e quindi in tempi non sospetti) farei una lista di uno o due arbitri al massimo (non di più) che la società dichiara di essere “non graditi” per via di reiterati episodi di valutazione (naturalmente documentata) a nostro sfavore. Ovviamente, sempre nei panni della società, darei il massimo risalto a questa notizia. Sotto questo aspetto Cairo non ha nulla da imparare.
      Creerebbe dei problemi di gestione della situazione da parte della Lega o Federazione, penalità, squalifiche del campo? Nessun problema, si accetta il verdetto giuridico ma almeno qualcuno si accorgerebbe che nel calcio qualche zona d’ombra (elegante eufemismo…) esiste, e il nostro nono o decimo posto sarebbe questa volta strameritato, e non frutto di combine più o meno laide o disoneste…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    In altro post ho definito tale designazione come “risposta del sistema” alle proteste di Cairo e così pare essere.Tuttavia trattandosi di scelta sulla carta così smaccatamente a ns. sfavore la medesima potrebbe rappresentare arma “a doppio taglio. E’ utopistico sperare in un arbitraggio equo?Con questo arbitro probabilmente lo sarà…però.Vedremo sul campo in una partita peraltro tradizionalmente a noi ostica.Auguriamoci di poterla commentare esclusivamente sulla scorta dei meriti\demeriti nostri e dei”ciclisti”FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. steacs - 2 settimane fa

    Questo dimostra quanto sia considerato Cairo in Lega.

    Un pagliaccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ku - 2 settimane fa

    Rocchi arbitro, Irrati var….. Rijna e Provenzano guardalinee mancano. Scandaloso poi facciamo credere ai sorteggi e che non esiste premeditazione. Vaffanculo alla Lega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Akatoro - 2 settimane fa

    Pairetto e Valeri per Napoli e inter ( le due rivali scudetto), e Rocchi per noi, che abbiamo osato criticare monociglio. I gobbi hanno schierato un bel tridente per questa giornata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. fabio.tesei6_316 - 2 settimane fa

    Credo che ne vedremo delle belle. Fin ora c’hanno avvisato come fa la mafia. D’ora in poi aspettiamoci l’impossibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Spygor - 2 settimane fa

    Buongiorno a tutti i tifosi/e del Toro.Personalmente,non mi piacciono le lamentele a priori o la prevenzione nei confronti di qualcuno,ma qui si deve parlare di accanimento nei confronti di persone o di società che possono dare fastidio ai vertici ormai mafiosi di questo calcio diventato solo più business…Gli episodi citati,li ricordo tutti così come l’arroganza di questo personaggio(Rocchi)che tecnicamente,potrà anche non discutersi,ma la sua psiche come quella di molti suoi colleghi,è da mettere in discussione…Ormai assistiamo ogni partita a episodi d’intolleranza nei confronti di chi giustamente protesta per il trattamento riservatogli in quell’episodio o in quella partita per il metro di giudizio di arbitri,condizionati dalle grandi società,padrone del campionato…Ma nel calcio,si sa,si deve sempre cercare un colpevole e di conseguenza,quando non si rilevano episodi sconcertanti,si sa,”fa parte del gioco,una volta di qua ,una volta di là etc etc.Il problema è quando certi episodi gravi successi qualche Domenica fa,hanno determinato il risultato finale di una partita.Andrebbe rivisto tutto il sistema,lo sappiamo,ci sono troppi interessi e soldi e dove c’è questo,ci sono cose poco chiare anche illegali.Tornando alla partita contro la Sampdoria,spero di vedere un Toro in crescita che andrà a Marassi a giocarsi la partita.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

    Mamma miaaaaaaaaaaa, Rocchi NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. dariog - 2 settimane fa

    magari gli prende qualcosa prima della partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 2 settimane fa

      Speriamo che qualcosa prenda lui… che so… Un autobus magari… o un treno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. alexku65 - 2 settimane fa

    Meno male che esistono le designazioni arbitrali così i Geneticamente stupidi e gli articolisti dal comnento facile possono ancor prima della partita fare una sana dietrologia a difesa preventiva del mancato risultato….in questo caso mi sembra ancora evidente lo zampino di Miha.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. angelo - 2 settimane fa

      meno male che esistono i geneticamente sani: ariano?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bilancio - 2 settimane fa

      Alex dimmi la verita……..sei il figlio di Rocchi? Nato a Firenze da genitori gobbi? Abituati a nascondersi?
      Alex, apriti qui con noi, sei tra amici…ti possiamo guarire…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. alexku65 - 2 settimane fa

        Stai li insieme ai tuoi amici frignoni che chiamo una ambulanza così fa un giro solo..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. daunavitagranata51 - 2 settimane fa

    ragazzi questa è una vincita alla tombola, con un ambo ROCCHI/IRRATI, ANDUMA BIN, SFIGA ASSOLUTA,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Granata - 2 settimane fa

    Ecco il risultato delle proteste. Per vincere non basteranno 2 goal con questo qui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 settimane fa

      Si, però è anche giusto protestare e farsi le proprie ragioni!
      Non si può mica sempre e solo abbassare la testa, accettando di passare per cretini!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Bisogna farlo in modo diverso. Bisogna essere subdoli e colpirli in modo che non possano reagire. Ad esempio tramite articoli di stampa , non dichiarazioni di esponenti societari. Così sarebbero attaccati e loro muti….no ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. fabrizio - 2 settimane fa

    perfetto. Arbitro inviato dalla mafientus per ricordare a Cairo di non chiedere le scuse….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 settimane fa

      Mi hai tolto parole di bocca. Cairo ha osato criticare i gobbi e insieme a Mazzarri gli arbitri. Coincidenza subito dopo ci mandano questo pseudoarbitro, corrotto fino al midollo. E dopo l’ennesima svista contro ci diranno che comunque sbrocchi è un arbitro di livello internazionale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy