Torino, il confronto con la scorsa stagione sorride ancora: stabile il +8

Torino, il confronto con la scorsa stagione sorride ancora: stabile il +8

Torino-Roma 1-1 / La 15° giornata nel 2014-2015 portò lo scialbo pari ad Empoli

Il confronto con la scorsa stagione continua a sorridere al Torino di Ventura versione 2015-2016. La differenza di punti resta tangibile: i granata sono otto punti sopra rispetto al record della scorsa stagione. Ed è vero che con i se e con i ma non si arriva da nessuna parte, ma ricordando i tre punti persi all’ultimo istante contro Genoa e Juventus, il rammarico sale perché la forbice avrebbe potuto essere più ampia, permettendo di rendere ancora più evidente il salto di qualità rispetto al girone di andata della scorsa stagione.

Alla quindicesima giornata del 2014-2015, il Torino portò a casa uno striminzito pareggio dal “Castellani” di Empoli, salendo a quota 14 punti al termine di una bruttissima partita da parte dell’undici di Ventura, che si ritenne fortunato ad uscire indenne dall’incontro con il Sarri-team. Reduci dal passaggio del girone di Europa League, grazie alla vittoria larga sul campo del Copenhagen, i granata vivevano un momento di difficoltà in campionato, per la grande fatica nel gonfiare la rete e per la stanchezza che iniziava a farsi sentire dopo un autunno vissuto ad alti ritmi per il doppio impegno campionato-Europa League. La classifica, dopo la gara di Empoli, vedeva i granata al 15° posto.

Acquah, Vives, Nainggolan, Torino-Roma
Radja Nainggolan in contrasto con Vives nella partita di ieri pomeriggio

La svolta ci fu da gennaio in poi, con l’arrivo di Maxi Lopez che incise parecchio sull’andamento del gruppo. L’attaccante argentino ha insaccato allo scadere di Torino-Roma il rigore che ha permesso al collettivo granata di salire a quota 22 punti, che vale l’attuale nono posto. E sarà proprio durante quest’inverno che sarà interessante verificare se la squadra di Ventura riuscirà a mantenere il divario di punti uguale rispetto alla scorsa stagione. E’ questo un dato che riveste grande importanza, perché fa da cartina di tornasole per una società che ha l’obiettivo di progredire e non vivacchiare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy