Torino, il “Franchi” è stregato: l’ultima vittoria in Serie A è di 41 anni fa

Torino, il “Franchi” è stregato: l’ultima vittoria in Serie A è di 41 anni fa

Precedenti / Il campo della Viola non è molto positivo per la squadra granata, che manca l’appuntamento con la vittoria da quel gol di Graziani

Messi, Graziani

Il Torino sta per volare a Firenze, per affrontare la Fiorentina in quello che sarà il decimo appuntamento del campionato di Serie A, dopo la sconfitta granata contro la Roma per 0-1 allo stadio Olimpico Grande Torino. La gara del “Franchi” non sarà affatto facile, però, in primis per le evidenti difficoltà palesate dalla squadra del tecnico serbo Sinisa Mihajlovic, e poi perché il campo non è tradizionalmente dei più amichevoli per il Torino, che l’ultima volta che è riuscito a vincere contro la squadra Viola lontano dalle mura amiche in campionato è stato 41 anni fa, nella stagione 1976/1977, quando il Toro riuscì ad uscire dallo stadio della Fiorentina con una vittoria per 1-0, grazie alla rete del solito Francesco “Ciccio” Graziani, che regalò il successo in casa viola.

Dopo quel match, soltanto pareggi e sconfitte per il Toro al “Franchi”, eccezion fatta per quella partita di ottavi di Coppa Italia del 17 dicembre 2008, quando il Torino riuscì a superare gli avversari, nuovamente con il punteggio di 0-1. Quella volta, a decidere il match, fu una rete del bomber granata Rolando Bianchi, che segnò dopo appena venti minuti di gioco, regalando al Torino il passaggio del turno.

UC Sampdoria v Torino FC - Serie A

Ma, ad onor del vero, neppure la Fiorentina ha una grande tradizione di vittorie contro il Torino tra le mura Viola: infatti la squadra di Firenze è riuscita ad avere ragione dei granata l’ultima volta due anni fa, ma una delle più incredibili e rocambolesche partite del Toro di Ventura fu nella stagione 2012/2013. Infatti in quel match la Fiorentina passò in vantaggio per 3-0, salvo poi essere rimontata fino al 3-3 nel secondo tempo dalla squadra granata: fu, però, un gol di Romulo (ai tempi con la maglia Viola) a regalare i tre punti alla Fiorentina, togliendo al Torino la soddisfazione di un’incredibile rimonta.

Cerci, Torino, rigore, lacrime
Cerci disperato dopo il rigore sbagliato contro la Fiorentina all’ultima giornata del campionato 2013-14: la sua ultima immagine con la maglia del Toro

Ma lo stadio “Franchi” è stato nuovamente celebre per i tifosi granata, nella stagione 2013/2014: il Torino sfidò la Fiorentina nell’ultima giornata, e ai granata servivano tre punti per poter accedere all’Europa League. Dopo un match incredibile, con il Toro che rimonto due volte il risultato fino ad arrivare ad una situazione di 2-2, ebbe la chance di effettuare il sorpasso al minuto 94 con un calcio di rigore: fu celebre l’errore di Alessio Cerci dal dischetto, che tolse (solo per poco, viste le vicende legate alla concessione Uefa del Parma) l’Europa al Toro.

ACF Fiorentina v FC Torino - Serie A

Infine, l’ultima sfida giocata in casa della Fiorentina si è conclusa con un pareggio per 2-2: un’altra partita incredibile per il Torino, abbonato alle rimonte al Franchi. La squadra allenata da Paulo Sousa passò in vantaggio per due reti a zero, dopodiché fu Andrea Belotti a salire in cattedra: dopo aver fallito un rigore, il Gallo ha reagito d’orgoglio, realizzando una doppietta nel giro di 20 minuti, che permisero ai granata di portare a casa un punto.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 4 settimane fa

    Beh i pronostici tra lo scemo ancora in panca e la storia granata a firenze sono tutti per noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 4 settimane fa

    La tradizione continuerà perché anche la Viola per noi basta e avanza.
    Il massimo sarebbe se segnasse Benassi,che non ho mai rimpianto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Spygor - 4 settimane fa

    Perfetto,domani sera possiamo chiedere al grande Ciccio Graziani di scendere in campo!!Con certi elementi che abbiamo,rischia di fargli fare una brutta figura…I pochi punti portati via dal Franchi in questi anni,sono stati guadagnati con squadre decisamente più forti,almeno in quel momento.Con la formazione attuale,la vedo veramente dura…Speriamo di recuperare gli infortunati il più presto possibile per finire questo campionato che tranne sorprese dell’ultimo minuto sarà di nuovo senza infamia e senza lode…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 4 settimane fa

    e mi sa che continuerà anche questa volta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pako69 - 4 settimane fa

      Ok io mi tocco

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy