Atalanta-Torino: il geometra Valdifiori è il granata più atteso

Atalanta-Torino: il geometra Valdifiori è il granata più atteso

Focus On / Il classe ’86 sembra essere il profilo ideale per la mediana granata, la quale necessita di forze fresche

Il giocatore più atteso in vista della prossima sfida di Serie A contro  l’Atalanta a Bergamo sarà proprio il neo acquisto granata Mirko Valdifiori, un giocatore che rappresenta a pieno i valori dell’umiltà e della semplicità, non solo per le sue belle parole spese nel corso degli anni, bensì per molto altro: i fatti, azioni che lo hanno fatto sempre rimanere quel giovane ragazzo di Lugo con un sogno, sogno che, a suon di lavoro e sudore, nella scorsa sessione di mercato, è divenuto realtà, con l’approdo al Napoli guidato da Sarri, suo tecnico ai tempi dell’Empoli, squadra che lo ha lanciato e lo ha consacrato nel calcio che conta.

Un’umiltà che lo accompagna da tutta la vita, il prototipo perfetto dell’operaio medio italiano che, a suon sudore e fatica, porta il pane a casa accompagnato da un grande sorriso. Oltre al calcio, la sua grande passione è anche il beach soccer, sport che pratica quasi da sempre, soprattutto qualche anno fa, quando le sfide tra campeggi rivali diventavano una vera e propria guerra tra fazioni differenti. Ma il meglio è  invece nel calcio con l’erba che lo da, quando, a suon di assist e ottime geometrie, conquista risultati sorprendenti in primis e l’amore dei tifosi poi, il quale è una logica conseguenza.

La stagione passata non è stata così esaltante per il mediano classe 86′, a causa soprattutto di alcune cattive prestazioni ad inizio stagione, periodo in cui il Napoli non ha ottenuto grandi successi. Quelle pecche gli sono costate allora il posto da titolare, preso poi dal giovane emergente Jorginho, ma il morale non si è fatto per niente basso, anzi, a suon di lavoro, ha conquistato l’amore e l’ammirazione di Mihajlovic, il quale lo ha voluto fortemente nel suo nuovo Torino. Le sue qualità saranno indispensabili per il nuovo progetto tecnico e tattico del serbo, al quale, nelle prime giornate, è mancato proprio un profilo tecnico del calibro di Valdifiori. Il passato ormai è andato e rimarrà tale, ma in vista dell’Atalanta il grande atteso è proprio l’ex Empoli, il quale dovrà dare alla luce altre spettacolari prestazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy