Torino-Inter 2-2, Mihajlovic: “Se non vedo carattere, i ragazzi sanno che succede”

Torino-Inter 2-2, Mihajlovic: “Se non vedo carattere, i ragazzi sanno che succede”

Postpartita / Il tecnico granata parla dopo la partita del Grande Torino: “Dobbiamo replicarci anche in trasferta”

24 commenti

LA PARTITA

TURIN, ITALY - MARCH 18: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic looks on during the Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – MARCH 18: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic looks on during the Serie A match between FC Torino and FC Internazionale at Stadio Olimpico di Torino on March 18, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Termina Torino-Inter e per Sinisa Mihajlovic è il momento di presentarsi davanti a telecamere, microfoni e taccuini per commentare quanto accaduto sul prato del Grande Torino.

“E’ stata una bella partita, emozionante: oggi sono stato contento dell’intensità e del carattere della mia squadra. Forse meritavamo qualcosina in più in quanto i due gol sono arrivati su due nostri regali, gli unici durante il match. Oggi abbiamo giocato con aggressività, come piace a me ed ai tifosi. Ho visto la risposta di carattere che volevo dai miei, adesso dobbiamo giocare sempre così: sia in casa ma sopratutto fuori. In trasferta non riusciamo a rendere come dobbiamo e non va bene così, adesso dobbiamo cercare di migliorare sotto questo aspetto”.

24 commenti

24 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. KanYasuda - 6 mesi fa

    siete VERGOGNOSI, non si riesce a pubblicare un CAZZO di quello che certe parole pesanti potrebbero far capire ai “sempre contenti” , quel disappunto che dimostra un’altra parte della Tifoseria !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. KanYasuda - 6 mesi fa

    ,,,cosa potrebbe succedere mai, spiegacelo Tu Miha !!!
    Oppure ti hanno già insegnato che parole usare per continuare a non far capire un Cazzo ai Tifosi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ciroforever - 6 mesi fa

      il peggio allenatore della storia del toro..uomo di merda nonché tecnico penoso…non avesse campioni come belotti o ottimi giocatori avrebbe fatto 5 punti quest’anno altro che rosa scarsa
      tra l’altro più aziendalista di ventura….altro che grinta e cattiveria..il peggio servo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. KanYasuda - 6 mesi fa

    ,,,che Coglioni scrivere una cosa prima di riuscire a vederla pubblicata !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luna - 6 mesi fa

    Mihajlovic ha ancora la testa immersa nel pantano, una buona prestazione gli fa dimenticare quel pizzico di umiltà espressa qualche giorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Akatoro - 6 mesi fa

    Bel toro, gran bel toro, contro una squadra con individualità più forti. Finalmente abbiamo visto una squadra equilibrata nei reparti. Qualche errore l’abbiamo fatto ma senza errori le partite finirebbero tutte 0-0.oggi mi è piaciuto soprattutto che non abbiamo sofferto il centrocampo affollato dell’Inter, e che abbiamo confermato il Grande Torino, casa nostra, come una fortezza dura per chiunque. In genere non mi piacciono molto i voti singoli tolte eccezioni perciò voto 6,5 a tutti, mister compreso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Non voglio recriminare come fanno i tifosi delle cosiddette “grandi”, ma oggi l’arbitro ci ha negato almeno una decina di falli a favore, di cui un paio clamorosi.
    Ad ogni modo, bella partita e giusto pari.
    Ho un sogno: De Silvestri e Ljaic in panca fino a fine stagione. Puntiamo su Boye e Iturbe, almeno si s’impegnano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CHC Bull - 6 mesi fa

    Oggi niente critiche per nessuno – neppure per Hart – perché lo spirito è stato esemplare e a tratti si è vista una bella squadra con geometrie interessanti. Se la squadra gioca bene il merito è soprattutto dell’allenatore e oggi il Toro ha giocato bene. Mi aspetto che lo staff sappia sfruttare bene l’entusiasmo con cui Baselli, Acquah, Lukic, Iturbe, Molinaro e Rossettini sopra a tutti, staranno tornando a casa.
    Bravi.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. winchester - 6 mesi fa

    …dimenticavo: Falque come Benassi….o si sveglia o fuori dai c………i.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. winchester - 6 mesi fa

    Dopo quanto visto oggi sarei propenso a continuare con Lukic Acquah e Baselli a centrocampo e, in avanti, un tridente composto da Iturbe (oggi ha dato cenni di risveglio, specialmente nel secondo tempo), Belotti e Boyè, con possibilità per Gustafson e Maxi di subentrare a partita in corso. Se poi Obi dovesse finalmente recuperare (incrociamo le dita) non sarebbe malaccio. Valdifiaschi in panca ci sta benissimo e può restarci sino a nuovo ordine. Barreca ha bisogno di rifiatare e con Molinaro, lo può fare, oltrechè maturare e migliorare ulteriormente nella fase difensiva.

    Per quanto riguarda Benassi, o si sveglia o può tranquillamente essere ceduto e sostituito da qualcuno più “sostanzioso”.

    Ljiaic, Ajeti e De Silvestri possono tranquillamente accomodarsi in tribuna sino alla fine del campionato e poi rimandati al mittente a calci nel c…..!!!!

    Su Avelar ormai non ci sono più speranze.

    Carlao….non pervenuto….!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabry.prover_195 - 6 mesi fa

    Sarà un caso,ma fuori benassi e dentro i muscoli di acquah ho giocato benissimo naselli e lo stesso acquah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. miele - 6 mesi fa

    Le sue sostituzioni riescono sempre a mettere i brividi. Forse un centrocampista in più ed una punta in meno, specie contro squadre molto più attrezzate, nei finali di partita, darebbe più solidità.
    Per il resto sono veramente soddisfatto della prestazione della squadra, a parte Ljajic che non mi pare più recuperabile. In compenso, ottima partita di difesa e centrocampo con particolare apprezzamento per Lukic e Baselli. Hart poteva fare meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mazede70 - 6 mesi fa

    quando uno che sa tirare le punizioni le tira come ha fatto Ljajic oggi, vuol dire che non si diverte più e che dovrebbe cambiare mestiere !! È in preda alla negatività questo ragazzo, ma se non lo capisce da solo, se non ci arriva lui, noi non possiamo comunque tollerare questa poca professionalità !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. rossogranata - 6 mesi fa

    Bellissimo Toro, sotto tutti i punti di vista .Singolarmente Baselli e Zappacosta, così anche Hart , Molinaro, Rossettini,Lukic, insomma tutti hanno reso al massimo, e da questa Inter non abbiamo nulla da invidiare . Una nota stonata è stata la prestazione di LiaJic, piuttosto evanescente e poco grintoso, infatti nei contrasti continua a “proteggersi i piedi”….Avanti così, perchè i miglioramenti ci sono e come!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Bella partita, bel Toro, a parte Le due papere di Hart. E Ljaic,
    Anche Aquah bene nel secondo tempo.
    Ma soprattutto bello spirito. Un mistero il nostro cammino in trasferta. Siamo il Dottor Toro e Mr Torello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. gantonaz64 - 6 mesi fa

    Se non lo capisci tu.. Significa che sei da cambiare. Del resto per un motivo o per l altro ci fai giocare sempre in 9

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Ma vàaaaaaaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 6 mesi fa

    Bravo Miha, hai perso e ora pero’ hai ritrovato il Toro.

    Non so come mai l’hai perso, non voglio darti colpe, voglio credere in te, sperare che ora SAI CHIARAMENTE chi deve GIOCARE e CHI NO.
    CHI SE NE DEVE ANDARE quest’estate e CHI DEVE RESTARE.

    Se oggi il Toro ti e’ piaciuto non ti resta che far giocare le stesse persone, ogni domenica, ogni partita, una battaglia.

    E il figlioccio Ljacic, dai, arrenditi anche tu all’evidenza, 10 goals non li fa, ma mano 10 assists. Lascialo a casa, vedrai che bel finale di campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 6 mesi fa

      Io spero che abbia capito chi deve giocare e chi no, ma spero anche che abbia capito che il primo che se ne deve andare via è lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 6 mesi fa

        Ci vai tu al suo posto? Meglio ventura vero? che si vinca o che si perda mihailovic m…a, vero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Torogranata - 6 mesi fa

          Zappacosta ora è fortissimo,perché non mi spiega perché con la lazio l’ha tenuto in panchina? Baselli ora è bravo,dopo che ha da un campionato che gli fa fare l’incontrista ruolo non suo,è ovvio che poi alla fine il ragazzo si demoralizza e non rende,oggi è bastato fargli fare il suo ruolo naturale e ha fatto una gran partita,non parliamo poi dei soliti cambi fatti a cazzo di cane anche oggi dove alla fine si stava rischiando di perdere,vuoi altro? Ma si teniamoci anche l’anno prossimo Miha e magari anche il suo pupillo Lijlic.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ciroforever - 6 mesi fa

            incredibile l’incompetenza del 90% deitifosi gobbigranta….ancora che difendono questo ritardato mentale in panchina…ieri manca poco la perde coii cambi del cazzo…il bello che son quelli che dicono che la rosa scarsa…si perché 40 punti li ha fatti miha con le sue scelte…non avessimo giocatori validi ma scarsi avremmo i punti del pescara.

            Mi piace Non mi piace
        2. ciroforever - 6 mesi fa

          paragonare ventura a questo mantecato senza arte ne parte, che con una rosa di valore sta facendo meno punti di chievo e samp, fa capire quanto ne capisci di calcio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. ciroforever - 6 mesi fa

          ma tu sei serio quando parli di questo ritardato mentale? capito che odiavi ventura e ora non riesci ad ammettere la verità…mai una volta che hai criticato questo ebete…ieri fra un po’ coi cambi del cazzo perde anche questa….

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy