Torino: l’andata con l’Inter e quel rigore di Larrondo…

Torino: l’andata con l’Inter e quel rigore di Larrondo…

Verso Inter-Torino/ A Torino finì 0-0 con il rigore sbagliato dall’argentino, un presagio della sua stagione

Commenta per primo!

Toro-Inter: venti minuti, e Larrondo sbaglia un rigore. Era cominciato così il campionato del Toro; e se è vero, come cantava De Gregori, che un giocatore non si giudica da questi particolari, vista la partita e la stagione disputata da Larrondo fin qui si può dire che quel tiro dagli undici metri respinto da Handanovic fosse un presagio. Era cominciato con un rigore parato ed è continuato nello stesso modo il girone d’andata granata, perché il Toro quest’anno dal dischetto non ha ancora mai segnato: tre rigori concessi e tutti e tre bloccati dal portiere di turno, quasi una maledizione dopo il penalty fallito da Cerci a Firenze, all’ ultimo minuto della scorsa Serie A.

Adesso c’è di nuovo l’Inter e dalla gara di andata in campo è cambiato tutto o quasi: tra i granata niente più Larrondo, ormai sempre più vicino a lasciare la città della Mole. Adesso tocca a Maxi Lopez che fortunatamente ha avuto un debutto ben diverso, timbrando subito il cartellino a Cesena e garantendo i tre punti al Torino. Nell’ Inter non c’è più Mazzarri in panchina, sostituito da Mancini, mentre ci sarà quasi certamente dal primo minuto uno tra Podolski o Shaqiri, i due colpi invernali di una società che vuole risalire la china della classifica.
Dello 0-0 dell’andata è rimasta la solidità della difesa di Ventura, che dopo la serata d’esordio è rimasta imbattuta in altre cinque occasioni, permettendo al Toro di limitare i danni in classifica e di presentarsi allo scontro con i nerazzuri con soli quattro punti di distanza. Sperando che con l’inizio del girone di ritorno migliori anche la mira dal dischetto, casomai capitasse l’occasione!

<a href=”https://twitter.com/matte1991sena” class=”twitter-follow-button” data-show-count=”false” data-lang=”it”>Segui @matte1991sena</a>
<script>!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+’://platform.twitter.com/widgets.js’;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document, ‘script’, ‘twitter-wjs’);</script>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy