Torino, la grande prova delle due frecce granata Molinaro e Darmian

Torino, la grande prova delle due frecce granata Molinaro e Darmian

Torino-Athletic Bilbao / Corsa, copertura e assist per i due esterni granata nella partita di Europa League

La sfida di ieri sera con l’Athletic Bilbao ormai è passata e nonostante il pareggio non soddisfi a pieno, tante sono state le note liete di ieri sera. Non solo la doppietta di Maxi Lopez o la prestazione sontuosa di El Kaddouri, ma anche la grande prova dei due esterni Molinaro e Darmian. I due giocatori granata infatti hanno sostenuto una prova fatta di tanta quantità, corsa e copertura, il tutto condito con un assist a testa per le due reti segnate. Un ottimo segnale per il tecnico Ventura che chiede proprio questo ai suoi esterni nell’applicazione del 3-5-2, segnale dimostrato in particolare proprio nelle gare europee di questa stagione. Come ad esempio il gol arrivato in casa con l’Helsinki dove proprio i due esterni collezionarono il gol del vantaggio (cross di Darmian e gol di Molinaro).

L’ESPERIENZA DI MOLINARO – Per quanto riguarda quest’ultimo il suo apporto alla squadra è fondamentale in questa competizione visto che è uno dei pochi ad avere grande esperienza in Europa avendo maturato 40 presenze in carriera tra Torino, Stoccarda e Juventus. Ieri la sua partita non è iniziata al meglio essendosi perso Williams in occasione del vantaggio basco, poi però ha carburato e la sua prestazione è andata in crescendo. La ciliegina sulla torta è stato l’assist al bacio per il primo gol di Maxi Lopez.

IL TALENTO DI DARMIAN – La bravura dell’esterno classe ’89 è ben nota a tutti e sembra che lui sia quello che abbia beneficiato più di tutti del cambio modulo di Ventura lo scorso anno. Infatti Matteo è migliorato notevolmente sia a livello tecnico che di personalità e questo è stato anche dimostrato dall’ottima figura fatta al mondiale brasiliano. Ieri sera è stato davvero una spina nel fianco basco con spinta e cross insidiosi per i cannonieri granata. Sul secondo gol di Maxi Lopez, oltre allo splendido cross, da segnalare il pregevole aggancio con cui ha tenuto il pallone in campo sul lancio di El Kaddouri.

Con due frecce così si può ben sperare per il proseguo della stagione e se si aggiunge anche la possibilità Bruno Peres Ventura ha solo l’imbarazzo della scelta in questo ruolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy