Torino, Lazio sterile fuori casa: tre 0-0 consecutivi

Torino, Lazio sterile fuori casa: tre 0-0 consecutivi

Periodo negativo / Biancocelesti a secco in cinque delle ultime sei sfide nonostante la grande qualità del reparto avanzato

1 Commento
Moretti difesa Lazio-Torino

Domenica alle 12.30 il Torino ospiterà la Lazio per il match valido come quarto anticipo della 28° giornata di Serie A: sfida importante per il centro classifica, alla quale le due formazioni arrivano in situazioni non troppo differenti tra loro. La squadra di Pioli ultimamente si porta però appresso un peso non irrilevante, ovvero la difficoltà nel trovare la via del gol in particolar modo lontano dalle mura amiche: nelle ultime sei partite di campionato infatti i bianconcelesti hanno messo a segno cinque reti, ma tutte nella stessa occasione ovvero il match interno contro il Verona.

testa
Tane le alternative di qualità nel reparto avanzato di Pioli

Nelle altre cinque partite Biglia e compagni sono rimasti a secco di reti, dato decisamente rilevante considerata anche la qualità del reparto offensivo a disposizione della squadra: Candreva, Felipe Anderson, Keita, Klose, Djordjevic e Matri compongono infatti l’attacco laziale. Eppure le difficoltà a segnare sono certificate dalle statistiche: 58 i tiri verso la porta avversaria nel corso di queste sei sfide, 17 le occasioni in cui lo specchio è stato centrato, ma come detto soltanto 5 i gol messi a segno. Si tratta di un calo che ha colpito la Lazio solamente nell’ultimo periodo, poiché la squadra di Pioli continua ad avere il sesto miglior attacco del campionato forte delle 33 reti messe a segno finora (alla pari di Inter e Sassuolo)

pioli
La Lazio è reduce da tre 0-0 consecutivi in trasferta

Il dato assume particolare rilevanza per il Torino di Ventura se si vanno ad analizzare gli ultimi risultati biancocelesti ottenuti lontano  dall’Olimpico romano: nelle ultime tre trasferte, contro Udinese Genoa e Frosinone, Biglia e compagni hanno infatti ottenuto il medesimo risultato ovvero un pareggio a reti bianche. Un tris di 0-0 che certifica quindi il momento di difficoltà laziale sotto porta, ma denota anche come la retroguardia di Pioli regga nei match in trasferta: reti segnate e reti subite, nelle ultime tra lontano dalle mura amiche entrambe ammontano a zero per la squadra di Pioli, può essere un’arma a doppio taglio per il Torino.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Non credo finira zero a zero.
    E la Lazio ha un signor attacco, spero non si svegli domenica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy