Torino, l’età media rimane invariata: giusto mix tra gioventù ed esperienza

Torino, l’età media rimane invariata: giusto mix tra gioventù ed esperienza

Approfondimento / Si è scostata in modo quasi impercettibile l’età media del Toro, nonostante i molti movimenti sul mercato: Mihajlovic ha diverse carte da giocarsi

Il Torino ha affrontato una sessione estiva di calciomercato molto intensa, nella quale sono arrivati diversi giocatori a rinforzare la squadra, a fronte anche di partenze inaspettate. Il mercato in uscita ha previsto l’addio di giocatori giovani, come Benassi, Zappacosta e Ajeti, ma anche con diverse lune sulle spalle, come Luca Rossettini e Maxi Lopez. Per quanto riguarda le attività in entrata, i giocatori che sono approdati in granata sono un misto di giovani che devono crescere e alcuni giocatori esperti che avranno il compito di istruire e aiutare soprattutto i giocatori Under 21.

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

In particolare, andando ad analizzare più nel dettaglio la campagna acquisti del Torino, si può notare come siano arrivati giocatori come Burdisso (36 anni), difensore molto esperto che ha avuto modo di giocare in Serie A, e potrà essere molto utile proprio nel far crescere quei difensori come Lyanco e Bonifazi che ancora devono imparare alcune parti del loro mestiere. Per quanto riguarda l’acquisto di N’Koulou, si è trovato il giusto compromesso tra età ed esperienza, unita anche ad un costo relativamente basso: non a caso l’ex giocatore del Lione ha subito impressionato e ricevuto consensi dalla piazza.

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

Oltre ai volti nuovi, come Sadiq (20 anni), il Torino potrà far affidamento su uno zoccolo duro di giocatori giovani ma già molto esperti: a capitanare questo tipo di giocatori c’è Andrea Belotti, che pur avendo solo 23 anni può già vantare un grande esperienza nel campionato nostrano, così come Adem Ljajic.

Torino FC v US Sassuolo - Serie A

Quindi, facendo un bilancio sull’età, possiamo notare come la media sia rimasta invariata rispetto allo scorso anno: a fine mercato, nel’estate 2016, il Torino aveva una squadra di un’età media di 24.77 anni. Ad oggi, considerati gli acquisti e le cessioni, la media è di 24.73 anni, vale dire quasi identica. Perciò anche in questa stagione ci potrà essere il giusto mix tra giovani rampanti e giocatori esperti agli ordini di Sinisa Mihajlovic.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 3 mesi fa

    Ci credo che siano stati anni fantastici:ha trovato una società che l’ha comprato (e già quello era un colpaccio visto che il fenomeno stava in panchina al Chievo),l’ha riempito di quattrini mentre lui si mangiava i bomboloni alla crema.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 mesi fa

      dai almeno cerca di postare l’astio nella pagina giusta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 mesi fa

        Oltre che gobbo, e’ anche disattento ( per non scrivere un termine più forte) …..

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy