Torino, Maxi Lopez: a Udine per scaldare i motori in vista dell’Europa

Torino, Maxi Lopez: a Udine per scaldare i motori in vista dell’Europa

Verso Torino-Udinese / Dal primo minuto o a partita in corso l’argentino potrebbe fare la differenza al Friuli: un test importante in attesa della sfida contro lo Zenit

Commenta per primo!

Entrato nel finale della partita di domenica scorsa vinta dal Toro contro il Napoli, Maxi Lopez si avvicina, insieme al resto della squadra, all’insidiosa trasferta di Udine.

MOMENTO DI GRAZIA – Un match da non sottovalutare quello del Friuli, una partita in cui i granata saranno chiamati a non concedere cali di tensione. In tal senso, la presenza di un giocatore esperto e in uno straordinario stato di forma come Maxi potrebbe fare la differenza.

IMPORTANTE BANCO DI PROVA, ASPETTANDO LO ZENIT – Il Toro è reduce da due vittorie esaltanti e un eventuale pareggio contro gli uomini di Stramaccioni non sarebbe un risultato da buttare, anzi, tuttavia la partita di domenica con l’Udinese potrebbe rappresentare l’occasione per chi, come l’attaccante argentino, è sceso solamente pochi minuti nell’impegno di domenica scorsa di mettere nelle gambe minuti in vista del complicato confronto di giovedì prossimo contro lo Zenit.

PEDINA IMPRESCINDIBILE – Maxi Lopez è sicuramente la sorpresa più piacevole di quest’ultimo mese e mezzo: con i suoi gol e le sue giocate, il classe ’84 ha sicuramente rivoluzionato un reparto, quello avanzato, fino a quel momento in palese affanno. Per tali ragioni, titolare o inserito a gara in corso, l’incontro del Friuli rappresenterà un importante test per l’ex Chievo.

Tre volte provvidenziale in Europa League, per Maxi è giunto il momento di tornare ad esserlo anche in campionato, poi sarà nuovamente tempo di notti europee.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy