Torino, Mazzarri lancia Ferigra: contro il Renate una chance importante

Torino, Mazzarri lancia Ferigra: contro il Renate una chance importante

Focus on / Il tecnico di San Vincenzo verso il match contro il Renate: “Farò giocare dall’inizio Ferigra a comandare la difesa”

di Nicolò Muggianu

Domani Ferigra giocherà titolare” queste le parole con cui Walter Mazzarri si è congedato ai giornalisti presenti ieri pomeriggio in sala stampa, dopo il convincente test vinto dal Torino per 4 reti a 0 contro la Pro Patria. Un match che ha permesso al tecnico di San Vincenzo di raccogliere molti feed back positivi: la squadra ha risposto bene ai suoi dettami di gioco, mettendo in campo grande impegno e dedizione; nonostante l’importante carico di lavoro atletico svolto negli ultimi giorni. Su tutti ottimo l’impatto del classe 1999 a gara in corso, che quest’oggi verrà schierato dal 1′.

FIDUCIA – Arrivato in ritiro con il morale alle stelle dopo il riscatto esercitato dal Torino, Erik Ferigra non ha ci ha messo molto tempo a dimostrare il suo valore anche a Walter Mazzarri. Sono bastate due settimane per conquistare la considerazione del tecnico granata: “I giovani? Sono tutti molto bravi, e lavorando con noi sono migliorati parecchio. Sono maturati e questo servirà molto a coloro che poi torneranno a giocare in Primavera. Ferigra mi sembra quello più pronto ad essere inserito, complice anche il fatto che là dietro ad oggi siamo un po’ corti di alternative”. Certo la ‘scarsità’ – in termini numerici – del reparto arretrato ha fatto la sua parte, ma Ferigra ha avuto il grande merito di mettersi a disposizione con grande professionalità sin dal primo giorno, aspettando l’opportunità giusta per dimostrare di poter giocarsi le sue carte anche in Prima Pquadra.

Torino-Pro Patria 4-0

LA CHANCE – Opportunità che arriverà oggi contro il Renate: “Contro il Renate cambierò qualcosa – ha proseguito Mazzarri in conferenza stampa – farò giocare dall’inizio Ferigra a comandare la difesa. Voglio vedere come si comporterà“. Un attestato di stima importante per un giocatore che nell’ultimo campionato Primavera 1 si è distinto per personalità e doti tecniche. Qualità che non hanno lasciato indifferente Walter Mazzarri, che sin dai primissimi giorni di ritiro in Valtellina lo ha sempre tenuto in grande considerazione schierandolo in più occasioni al fianco della potenziale linea difensiva titolare; in attesa dell’arrivo di Bremer. Ora tocca a lui e quella di oggi pomeriggio sarà un’opportunità che potrebbe dare più di qualche indizio riguardo a una sua eventuale permanenza in pianta stabile in Prima Squadra.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. proget_mec_237 - 5 mesi fa

    Vai Erik!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 5 mesi fa

    Speriamo di ritrovarci in casa il centrale che ci serve. Certo il Renate non è in serie A però é un bel banco di prova.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robertozanabon_821 - 5 mesi fa

    Ottimo Ferigra, grande qualità in prospettiva !!!
    Vai ragazzo, fatti valere !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13746076 - 5 mesi fa

    Forza ragazzo, fatti vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 5 mesi fa

      Non capisco i due non mi piace. Io da granata sono orgoglioso di un primavera in prima squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy