Torino, per Martinez una partita che può valere il futuro

Torino, per Martinez una partita che può valere il futuro

Verso Torino-Genoa / Il venezuelano può approfittare del turnover e tornare in campo, ma deve dimostrare di essere davvero utile alla causa granata

13 commenti
Josef Martinez

Una stagione iniziata essendo confermato dopo una prima annata di ambientamento nel calcio italiano; l’ingresso in campo in Coppa Italia contro il Pescara e la rete segnata dopo un paio di minuti, con una bella azione personale; titolare alla seconda di campionato, in casa contro la Fiorentina. La stagione di Josef Martinez era iniziata bene, il venezuelano si giocava il posto con i compagni di reparto e nelle gerarchie di Ventura era secondo solamente all’inamovibile Quagliarella, potendosi contendere la maglia da titolare con Belotti e Maxi Lopez.

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Josef Martinez in azione contro la Fiorentina, alla seconda di campionato

Progressivamente però il numero 17 è uscito dai radar ed ha calcato il terreno sempre meno, vedendosi costantemente preferire Maxi e Belotti: l’ultima apparizione di Martinez risale ai dieci minuti finali della partita contro il Carpi, quando Ventura ha messo in campo tutti gli attaccanti per cercare l’attacco totale ed il pareggio. L’ultima da titolare (che coincide anche con la seconda, dal primo minuto), addirittura, risale a più di un mese fa: il 23 settembre al Bentegodi contro il Chievo nel match valido per la quinta giornata di campionato. Nel frattempo, e non potrebbe essere diversamente, le reti segnate in questa stagione sono ferme a quella contro il Pescara e, presumibilmente, il morale del vinotinto non sarà dai più positivi.

Torino FC v AC Chievo Verona - Serie A
Il venezuelano Martinez a terra: domani deve dimostrare di valere il granata

Domani sera, contro il Genoa, è probabile che venga attuato un turnover più o meno contenuto per due principali ragioni: la prima è che non tutti i giocatori possono reggere tre partite in una settimana, dunque nel turno infrasettimanale potrebbe rifiatare chi ha giocato di più finora; la seconda invece è che la sfida che il Toro affronterà nel prossimo weekend non è una partita come le altre: si tratta infatti del derby, e dunque Ventura potrebbe puntare ad avere a disposizione gli uomini migliori abbastanza “freschi” , facendo loro saltare una tappa di questo tour de force. Tra i granata che dovrebbero rifiatare c’è senza dubbio Fabio Quagliarella, che nelle ultime prestazioni è apparso decisamente sottotono: potrebbe essere la grande occasione che Martinez sta aspettando per rimettersi in mostra e rientrare prepotentemente in gioco nelle gerarchie del tecnico. Un’occasione che il venezuelano non può proprio buttare via.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Purtroppo Martinez, come Amauri del resto, può solo sperare in un infortunio di uno degli altri tre attaccanti per poter giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. teo._398 - 2 anni fa

    Ma siete proprio dei coglioniiiiiii, semplicemente ridicoli e pietosi, indegni del gioco del calcio, andate tutti a zappareeeee pecoroni impauririti ed incapaci di tenere palla, siete delle donnette impaurite…vergognatevi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MORO70 - 2 anni fa

    Io giocherei sempre con Martinez e Belotti con Maxi e Quagliarella pronti a subentrare a partita in corso.
    Quaglia e Maxi non ce la fanno fisicamente a sfondare difese avversarie ben disposte, mentre possono essere utili quando la stanchezza si fa sentire.
    Martinez e belotti devono giocare, per migliorare individualmente e nell’intesa.
    Sono loro il futuro (per ora) su cui puntiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …per me domani giocherà Martinez…e con la voglia che ha mangerà l erba e farà anche goal…vedremo…ma non penso che Ventura abbia già tagliato fuori Martinez…e per me fa anche bene…perchè stiamo parlando di un ragazzo di 22 anni con margini enormi…e Ventura lo sa bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Catlina - 2 anni fa

    Oggi c’è troppa frenesia..rose a volte troppo ampie. Una volta uno come Martinez avrebbe giocato in ogni caso 15 o 20 partite in un anno da giocare bene o meno bene. Almeno a fine anno capivi se era forte o brocco. Ora non si capisce più un cazz.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 2 anni fa

    Io vorrei rivedere in campo Prcic al posto di Vives. Se poi proprio nn è da tenerlo farei entrare Giuseppe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bertu62 - 2 anni fa

    Ciao a tutti…..Ho fatto un po’ di compiti, e sono andato a vedere le formazioni schierata da Ventura ad inizio campionato, dove il Toro ha fatto i risultati “migliori”: la prima l’abbiamo vinta 2-1 col Frosinone da loro,la seconda l’abbiamo vinta 3-1 con la Fiorentina (possesso palla 32% noi e 68% loro!!!!) in casa nostra, la terza 2-2 col Verona 50% e 50% da loro e la quarta abbiamo rifilato un 2-0 alla Samp in casa ns…E sapete quali sono le differenze IMPORTANTI da queste formazioni in poi, non quelle dettate dalla scelta del modulo oppure dettate dallo stato di forma: le assenze! Maksi c’e’ stato SOLO le prime 2, Avelar SOLO queste prime 3, e Bruno lo abbiamo perso praticamente dalla 5 gara giocata (e persa) col Chievo a Verona e lo abbiamo ritrovato solo in questa ultima persa a Roma contro la Lazio (partita di cui ho gia’ detto in altro Post…)…..Insomma dai, io non voglio fare oppure sembrare quello che “giustifica” sempre i calciatori o la squadra, assolutamente no! Pero’ se non avessimo perso quei giocatori importanti proprio all’inizio del campionato, quando gli schemi devono essere ancora imparati, l’affiatamento inizia proprio in quei momenti, lo spirito di squadra ma soprattutto i meccanismi e gli automatismi stanno iniziando a funzionare io sono certo che alcuni risultati sarebbe stati diversi ed i punti avrebbero potuto essere qualcuno in piu’!…..Maksi sicuramente e’ stata una perdita importante ma ritengo che anche quella di Avelar magari non sia sembrata all’inizio tanta roba ed invece…..mancano eccome i suoi cross!!!! Cmq…..FVCG!!!SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Catlina - 2 anni fa

      GiustE considerazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Wendok - 2 anni fa

    Ammioddio !!!!! Per carità ! Domani giocano belotti-maxi. Martinez, BEN che gli vada l anno prossimo in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 2 anni fa

      Ciao….Ma sai che non sono mica tanto d’accordo? Secondo Te se un giocatore “sbaglia” la partita o peggio LE partite, non lo fischiano anche se giocasse nel Lecce o nella Pro-sesto? Non e’ questione di essere brocchi in A e fenomeni in B….E’ questione di testa, di pancia, di come gestisci le emozioni/pressione che uno stadio con 5,10, 20mila persone posso darti e/o farti sentire! Se NON sei un broccolone ma un calciatore buono, uno che ha anche dei bei numeri (e Martinez E’ tutto questo!) allora non puoi “ricordatene” ad intermittenza, e se invece succede si deve lavorare sulla testa. In questo Ventura e’ MOLTO bravo (certo, bisogna che pero’ lo stiano a sentire)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ObiWan - 2 anni fa

    Ci manca solo un bel turn-over con il Genoa prima del derby così rischiamo di perderle entrambe….
    DEVE GIOCARE LA SQUADRA MIGLIORE !!!!!!!
    Questo presuppone, secondo me, no Vives, no Martinez ed in questo momento nemmeno Quagliarella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …se conosco bene Ventura domani sera in avanti giocano Maxi e Martinez…Quaglia è in evidente difficoltà fisica…ha bisogno di rifiatare…e arrivare + fresco per il Derby…mi piacerebbe vedere anche Prcic davanti alla difesa che con la alazio è cmq entrato bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    Dai Martinez ….Ventura ti ha silurato ma l’ha fatto per motivarti se non tiri fuori la cattiveria l’anno prossimo giochi in una piazza tipo Empoli con meno pressioni e magari fai anche la tua figura…dai non finire nel dimenticatoio dimostra ai tifosi del Toro che possono ancora credere in te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy