Torino, per ora il tabellino dei marcatori parla solo italiano

Torino, per ora il tabellino dei marcatori parla solo italiano

Approfondimento / In campionato 5 reti su 5 a tinte azzurre: il segnale di un progetto che convince

2 commenti

Il Torino è stata senza ombra di dubbio la compagine regina del calciomercato estivo appena conclusosi. Grazie a numerose e lungimiranti operazioni in entrata ed uscita, il club di via Arcivscovado ha infatti portato sotto l’ombra della Mole molti giovani dotati di qualità e ampi margini di miglioramento.

BASELLI SUPER – Un progetto che ha sin da subito convinto ed affascinato i sostenitori granata, estasiati in particolare per l’approdo dei tre ex azzurrini Baselli, Zappacosta e Belotti. In attesa dell’esordio degli ultimi due, sicuramente devastante è stato l’impatto del centrocampista classe ’92. Giocate di classe, personalità, ma soprattutto gol: il Base ha già fatto breccia nel cuore dei suoi nuovi tifosi.

SOLO MARCATURE AZZURRE – È lui il miglior marcatore della squadra in campionato insieme a Fabio Quagliarella, entrambi autori di due reti in due giornate. Alle loro marcature, però, se ne aggiunge una quinta: la pregevolissima mezza rovesciata di Moretti nel match di domenica scorsa contro la Fiorentina. Alla luce di quanto appena riportato, sorge quindi spontaneo notare come nella nuova Serie A le reti dei granata parlino italiano.

SEGNALE IMPORTANTE – Toro e Sassuolo, infatti, sono le uniche due formazioni del nostro torneo ad essere andate a segno esclusivamente con interpreti del nostro Paese (gli emiliani solo in 3 occasioni). Un copione in parte annunciato alla vigilia della nuova stagione – considerata la buona campagna acquisti delle due società e la linea filo italiana di ambo le dirigenze – e che, neanche a dirlo, lancia un messaggio positivo a tutto il nostro torneo: bisogna sempre credere nei talenti di casa nostra.

Vedere il gol di un certo Baselli contro la Fiorentina per credere. E pensare che stiamo parlando di un giocatore che solamente qualche mese fa sembrava aver smarrito se stesso, e invece…

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    L’importante e che si segni poi se segna anche un alieno è uguale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    Se poi maxi lopez ne ingriglierà una dozzina o più, non mi straccerò certo le vesti.
    L’importante è che il Toro segni.
    Tanto e possibilmente con molti giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy