Torino-Pisa, le statistiche: dominio dei granata sul possesso palla

Torino-Pisa, le statistiche: dominio dei granata sul possesso palla

Approfondimento / Anche se la prestazione è stata deludente, le statistiche sono dalla parte dei granata

Poker e passaggio di turno per il Torino; che vince la sfida di Coppa Italia contro il Pisa e così accede ai quarti di finale dove si scontrerà contro il Milan di Montella. Oltre ai quattro gol, il Toro è riuscito anche ad inanellare quattro vittorie consecutive in incontri ufficiali e domenica, contro la Sampdoria, si cercherà di continuare su quest’onda. La prestazione di Moretti e compagni è stata piuttosto deludente: la squadra delle seconde linee non ha rispettato le aspettative ed ha ottenuto la vittoria solamente dopo i supplementari grazie ai gol di Ljajic, Maxi Lopez, Boyè e Belotti.

LE STATISTICHE – Prendendo in analisi le statistiche presenti sul sito della Lega Serie A, è emerso che la formazioni di Mihajlovic ha vinto ampiamente sul possesso palla con una percentuale pari al 72% a differenza del 28% degli avversari. In più riprese la squadra, infatti, si è messa a far girare la palla in orizzontale più che in verticale cercando di gestire il match sopratutto durante i primi 45′. Anche sui tiri nella specchio della porta il Torino ha surclassato il Pisa: la squadra granata ha tirato in ben 14 occasioni, segnando quattro reti; mentre il Pisa ha centrato la porta difesa da Padelli solamente in un’occasione ma è stato anche l’unico tentativo della gara da parte degli ospiti. Sui tiri che sono terminati fuori, infatti, i neroazzurri sono rimasti a secco a differenza dei 17 del Toro. Il giocatore che ha effettuato più tiri nello specchio è stato proprio Ljajic(4) seguito da Maxi Lopez che è rimasto fermo a quota 3.  Altro dato interessante è quello che riguarda i calci d’angolo, infatti il club granata ha avuto a disposizione 12 tiri dalla bandierina, mentre il Pisa soltanto due. Gli assist totali comminati dalle due squadre vede sempre in vantaggio il Toro per 7 contro 1 mentre nei fuorigioco Maxi Lopez e compagni sono stati peggiori collezionandone 3 ma gli avversari non si sono affacciati spesso nell’area granata. Per quel che riguarda i palloni recuperati la formazione granata è in vantaggio, 17 contro le 11 degli avversari, il giocatore che ne ha recuperati di più è stato Acquah. Il club toscano ha perso più palle rispetto ai piemontesi nel corso dei novanta minuti: 25 perse dal Pisa contro le 19 dal Torino.  Questi dati dimostrano che la squadra di Mihajlovic abbia affrontato una squadra qualitativamente inferiore ma, anche se, la prestazione non è stata delle migliori, le statistiche stanno dalla parte dei padroni di casa.

TORINO PISA
POSSESSO PALLA 72% 28%
PARATE 1 8
TIRI IN PORTA (GOL) 14 (4) 1
TIRI FUORI 17 0
FUORIGIOCO 3 1
CALCI D’ANGOLO 12 2
AMMONIZIONI 1 2
ASSIST (TOTALI) 7 1
PALLE RECUPERATE 17 11
PALLE PERSE 19 27
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy