Torino-Primavera 9-1

Torino-Primavera 9-1

A partita finita curioso il dialogo tra Petrachi e Filippo Scaglia, giovane difensore di belle speranze dalla primavera. I tifosi abbandonano lentamente la Sisport mentre i giocatori raggiungono gli spogliatoi. Il pubblico ha applaudito nelle azioni del goal, soprattutto per quello della primavera (ad opera di Benedetto): grande è la speranza da parte dei tifosi per i giocatori del Toro del futuro. Dalla Sisport è tutto.

30’…

A partita finita curioso il dialogo tra Petrachi e Filippo Scaglia, giovane difensore di belle speranze dalla primavera. I tifosi abbandonano lentamente la Sisport mentre i giocatori raggiungono gli spogliatoi. Il pubblico ha applaudito nelle azioni del goal, soprattutto per quello della primavera (ad opera di Benedetto): grande è la speranza da parte dei tifosi per i giocatori del Toro del futuro. Dalla Sisport è tutto.

30′ Pellicori segna da mischia in area. Termina la partita.

28′ Obodo sfiora la traversa con un tiro da fuori

27′ Goal di Antenucci su assit di Gasbarroni. L’attaccante mette in rete da dentro l’area

20′ Poche azioni da goal adesso: Lerda continua a dare indicazioni ai giocatori, ma il ritmo è decisamente più blando

10′ Goal della primavera su calcio d’angolo con Benedetto: il giovane difensore granata colpice di sinistro lasciato piuttosto indisturbato dalla retroguardia del Toro dei grandi

8′ Bell’incursione di Lazarevic che crossa per Pellicori. L’attaccante colpisce ma icredibilmente la butta su Morello

7′ Di nuovo Taraschi ci prova da fuori: la palla esce di poco alla sinistra di Rubinho

6′ Bello scambio Lazarevic-Gasbarroni che va al tiro ma colpisce il palo

4′ Bel cross da sinistra da parte di Iunco, che ricordiamo gioca nella primavera. Taraschi colpisce al volo ma la palla esce alta

2′ Nel secondo tempo segna Pellicori: palla in mezzo di Gasbarroni e l’ex Mantova segna in scivolata anticipando Morello, che come Iunco gioca ancora in primavera. Da notare il ruolo di Cavanda al centro della difesa

Formazione del secondo tempo: Rubinho; Rivalta, Cavanda, Ogbonna, Garofalo; Lazarevic, Obodo, De Vezze, Gasbarroni; Antenucci, Pellicori

30′ Mentre Budel fissa il risultato sul 6-0 (assist di Gabionetta che la mette in mezzo, il centrocampista proprio non può sbagliare) viene fischiata la fine del primo tempo. Lerda intanto da indicazioni a coloro che prima non hanno giocato

22′ Lerda molto attento e concentrato: l’allenatore sta dando moltissime indicazioni ai suoi giocatori

22′ Ancora di testa, questa volta Sgrigna, sfiora il palo dopo il cross di Gabionetta

21′ Bianchi, di nuovo di testa, questa volta non riesce  a mandare in rete una palla su invito di D’Ambrosio: Morello d’istinto para benissimo con i piedi

12′ Belli alcuni scambi tra Iunco e Miello: il giovane granata continua a confermare le sue ottime doti anche in questa occasione

12′ Ancora Bianchi di testa su cross di Pagano

10′ Quarto goal del Toro: Gabionetta va benissimo via sulla fascia e appoggia per Sgrigna, che mette dentro comodamente

7′ Doppietta di Bianchi dagli sviluppi sul corner: il giocatore manda in rete la palla di testa

7′ Morello super su Sgrigna. Il giocatore calcia di prima intenzione su cross di Pagano dalla destra, ma il portiere respinge benissimo in corner

3′ Raddoppio di Bianchi su rigore. Il pubblico applaude.

1′ Pronti, via: Pagano segna con un diagonale sul secondo palo dal limite dell’area.

Ecco la formazione del primo tempo: Bassi, D’Ambrosio, Di Cesare, Pratali, Zavagno; Pagano, Budel, De Feudis, Gabionetta; Bianchi, Sgrigna. Toro che attacca da destra a sinsitra, mentre Morello e Iunco stanno nella formazione primavera.

***

 

Tornano ad aprirsi i cancelli alla Sisport per far riavvicinare il pubblico granata ai giocatori, in vista dell’importantissima Torino-Padova. Sotto il caldo sole torinese, ci sono almeno un centinaio di tifosi ad assistere alla partitella di questo pomeriggio, tra la prima squadra e la Primavera guidata da Antonino Asta.

Proprio i giovani giocatori entrano in campo per fare qualche esercizio di riscaldamento, seguiti da Giacomino Ferri e Rolando Bianchi e compagni, in maglia bianca, per compiere qualche lavoro preparatorio con il pallone.

Entrano in campo anche Comi e Asta per valutare il lavoro dei loro ragazzi.

Lerda assegna la pettorina verde a Sgrigna, Pratali, Di Cesare, Pagano e D’Ambrosio. Altri sei giocatori (De Feudis, Zavagno, Iunco, Bianchi, Gabionetta e Budel) sono senza pettorina. Entrambi i gruppi svolgono esercizi con la palla, mentre Lerda da indicazioni a Bianchi e Sgrigna.

Mentre Rivalta e De Vezze giocano a calcio-tennis, la squadra fa lo skip intorno al campo.

Entrano anche Lazarevic e Garofalo, che vanno ad aggiungersi a Rivalta e De Vezze.

L’accoglienza da parte dei tifosi per i giocatori è piuttosto fredda: niente applausi ma neanche fischi per la squadra.

Entrano anche Cavanda e Antenucci, per fare il calcio-tennis. Petrachi si siede invece in pachina ad osservare i giocatori, così come Lerda che silenziosamente guarda i suoi, attualmente diretti dal vice Destro.

Infine arrivano anche Ogbonna, Gasbarroni e tutti gli altri giocatori rimasti. Un po’ di calcio-tennis, qualche esercizio di riscaldamento, ma la partita sta per cominciare.

(Foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy