Torino: riconquista l’Olimpico, per lo sprint finale

Torino: riconquista l’Olimpico, per lo sprint finale

Forza da ritrovare / Il fattore campo non incide dal 16 gennaio: già contro l’Atalanta, deve tornare a fare la differenza

Toro

Archiviata la bella ed importante vittoria in rimonta contro l’Inter, e gli annessi tre punti che tanto mancavano alla truppa di ventura, il Torino si prepara già ad affrontare il prossimo avversario cercando di bissare il risultato finale ottenuto domenica sera: per questa 32° giornata i granata sfideranno l’Atalanta di Edi Reja e l’incontro assume un’importanza particolare per diverse motivazioni. La prima è ovviamente la posizione di classifica: entrambe le formazioni sono ferme a 36 punti quindi il match è una sorta di scontro diretto, ma non soltanto.

Immobile, Le pagelle di Torino-Lazio
Tante le occasioni sprecate dal Torino negli ultimi mesi tra le mura amiche

Contro l’Atalanta infatti il Torino ha la grossa possibilità di tornare finalmente alla vittoria interna, che manca da quasi tre mesi: tanto dista l’ultimo successo ottenuto tra le mura amiche, datato 16 gennaio ed ottenuto contro il Frosinone (4-2 il risultato finale in favore dei granata) Da quel momento Glik e compagni non sono più incredibilmente riusciti ad ottenere i tre punti di fronte al proprio pubblico, nonostante molte delle squadre affrontate fossero alla portata dei granata: da quel 16 gennaio all’Olimpico hanno transitato ben cinque formazioni, ma il Torino ha ottenuto solamente tre punti in virtù di altrettanti pareggi e due sconfitte.

Torino FC v Frosinone Calcio - Serie A
Torino-Frosinone: l’ultima vittoria interna granata. Era il 16 gennaio

Contro Carpi, Verona e Lazio i granata hanno mosso la classifica, andando a fondo invece contro Chievo e Juventus. Ecco perché la sfida di domenica contro l’Atalanta rappresenta un’occasione a dir poco ghiotta per Glik e compagni: riconquistare la piazza per tornare a contare sull’effetto campo in questo finale di stagione ancora tutto da scrivere. Come era stato nelle passate stagioni ed anche all’inizio di questo campionato, l’Olimpico può e deve tornare ad essere il principale punto di forza del Torino, che invece come appena analizzato ha faticato e non poco ad imporsi sugli avversari tra le mura amiche: ritrovare prestazione, vittoria e feeling con la piazza sarebbe un ulteriore punto di ri-partenza per un finale di stagione in crescendo, nel quale buttare le basi anche per il futuro campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy