Torino, Rincon stregato da Superga: “Si respira aria di storia”

Torino, Rincon stregato da Superga: “Si respira aria di storia”

Il centrocampista granata: “Con la Sampdoria ci vorrà una sana cattiveria”

3 commenti

Ha parlato ai microfoni di Sky Sport, dopo la presentazione ufficiale di pochi giorni fa alla stampa, Tomas Rincon, nuovo centrocampista del Torino, che ha così raccontato il suo approccio al mondo granata, partendo dalla prossima sfida, contro la Sampdoria: “Mi aspetto di più, giochiamo in casa e dobbiamo dare il massimo. Loro stanno facendo bene da un po’, con un sistema di gioco particolare che può mettere in difficoltà. Hanno attaccanti forti, che se hanno spazio tirano e prendono sempre la porta. Sarà difficile, noi dovremo gestire il gioco come contro il Sassuolo e mettere in campo quella sana cattiveria che hanno le squadre, soprattutto in casa”.

Rincon, poi, racconta della sua salita a Superga: “Lì c’è la storia del calcio italiano e mondiale. Si respira aria di storia, avevo curiosità di scoprirla e sono salito; ho parlato con alcuni tifosi. La nostra squadra è costruita adesso, anche negli ultimi giorni di mercato. Abbiamo iniziato bene, ma bisogna guardare partita per partita. Non è una cosa sana dare giudizi ogni settimana. A maggio vedremo. Non ci nascondiamo: l’obiettivo è chiaro”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    Bravo General!!!Sono sempre più convinto che sia stato un acquisto molto azzeccato. Parole significative che certificano “lo spessore umano” della persona. Inoltre non si nasconde dietro le solite “frasi scontate” in quanto con molta chiarezza fa trasparire che la squadra debba migliorare molto tatticamente e mette in guardia sulle difficoltà che incontreremo Domenica. Semplice e diretto da vero leader: uno da “Casa Toro” e non da “Casa Venaria”FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Akatoro - 2 mesi fa

    Quanto mi piace rincon. Questo diventerà il nuovo Pasquale Bruno. Chiedo scusa per averlo criticato prima dell’acquisto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 mesi fa

      scuse accettate! :)
      apprezzo sempre le frasi semplici che dicono i giocatori riguardo a Superga, senza sentire la necessità di riempirsi la bocca di frasi fatte… aveva curiosità di andare ed è andato, punto. Poi che sia un buon giocatore lo si sapeva fin da subito, a parte quelli che ancora piangono per la cessione di Benassi e che non capiscono che con giocatori cosi non ci puoi costruire sopra un centrocampo di marmo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy