Torino, Rincon è indispensabile per Mazzarri: stringe i denti e sarà titolare

Torino, Rincon è indispensabile per Mazzarri: stringe i denti e sarà titolare

Focus On / El General ha dato disponibilità a Mazzarri, nonostante si sia allenato in gruppo solo ieri

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

Oggi è il giorno di Torino-Crotone, la gara valida per la 27esima giornata di Serie A è uno snodo importantissimo per il futuro di entrambe le squadre. I granata sono costretti a tornare alla vittoria se vorranno ancora inseguire il sogno chiamato Europa League dopo due sconfitte consecutive, mentre il Crotone dovrà assolutamente cercare di portar via punti ai padroni di casa dopo la vittoria della Spal, nell’anticipo di ieri, nel derby contro il Bologna.

EMERGENZA – Oltre al periodo abbastanza complicato Mazzarri dovrà affrontare l’emergenza in difesa dovuta alla squalifica di Burdisso e agli infortuni di Lyanco, Molinaro e Bonifazi. La prima riserva nel reparto arretrato diventa così il difensore della Primavera Alessandro Buongiorno che è stato convocato per la prima volta in prima squadra. Torna in gruppo però Rincon che stringe i denti, nonostante fosse uscito zoppicando dalla sfortunata trasferta di Verona. Per Mazzarri il centrocampista venezuelano è un giocatore assolutamente indispensabile per il suo dinamismo e le sue capacità di dare equilibrio davanti alla difesa. Il tecnico livornese ha perciò chiesto a lui e allo staff un sacrificio extra. Il giocatore ha dato disponibilità e può giocare, sebbene si sia allenato in gruppo solo nella giornata di ieri.

GRINTA E CORSA – Rincon ha dimostrato in più occasioni quest’anno la sua duttilità giocando sia da perno centrale del centrocampo che da mezzala. Il numero 88 è uno dei giocatori che recupera più palloni in Serie A e ha dimostrato anche in questa stagione di essere un buon elemento, sebbene sia accompagnato dall’etichetta di “acquisto da nove milioni” che inevitabilmente arreca qualche pressione in più. Il suo impiego per la partita di oggi è ancora incerto, ma dalle ultime indicazioni El General dovrebbe partire dall’inizio. L’ex Juve resta di fatto un elemento quasi insostituibile nella rosa dei granata, alla vigilia di una sfida importantissima che potrebbe dire tanto del futuro del campionato del Toro.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 9 mesi fa

    Rincon indispensabile: allora non c’è bisogno di aggiungere altro…
    La pochezza di questa squadra sta tutta nella qualità di calciatori come questo, strapagato pure!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13722867 - 9 mesi fa

    se rincon è insostituibile e fondamentale…..A posto siamo!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DARIOGRANATA - 9 mesi fa

    Con Rincon titolare Belotti e Baselli avranno ancora difficoltà a ricevere palloni giocabili, speriamo in Iago Falque e che Rincon non riesca a reggere i 90 minuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 9 mesi fa

    Senza Rincon siamo finiti.
    Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy