Torino: torna di moda Ansaldi interno di centrocampo

Torino: torna di moda Ansaldi interno di centrocampo

Focus On / Se il Torino non acquistasse nessuno in mediana l’argentino potrebbe rivedersi nella stessa posizione in cui si trovò lo scorso anno

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino è in un momento di pausa, ma il calciomercato sta facendo fare ugualmente delle riflessioni importanti alla società e all’allenatore Walter Mazzarri. Con la partenza di Roberto Soriano, con cui il Toro ha risolto il prestito (e il giocatore si è accasato in prestito al Bologna), la squadra granata si trova ad avere numericamente una pedina in meno a centrocampo: la rosa è al momento non così coperta, con i tre titolari fissi Rincon, Meité e Baselli, a cui si aggiunge Lukic come prima riserva.

D1C82C3D-0C4D-48E1-B812-8C662A9312E4

MERCATO – Siamo in periodo di calciomercato, ma per quanto fatto intendere dalla società negli ultimi tempi non è da escludere la possibilità che Soriano non venga rimpiazzato. A meno che non sopravvengano delle occasioni importanti, la società granata potrebbe tenere la rosa che si ritrova, anche per lo stesso volere di Mazzarri, che fin da subito ha detto di desiderare una formazione snella con pochi giocatori ma tutti potenzialmente titolari. E in questa situazione Cristian Ansaldi, che nasce laterale, potrebbe tornare utile a centrocampo.

Il Torino al lavoro: da Iago Falque fino a Rincon

ANSALDI – L’argentino sta vivendo un periodo di forma positivo dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo da fine agosto ai primi di novembre: Ansaldi, addirittura, in questa vacanza post-natalizia ha deciso di rientrare con giorni di anticipo a Torino per continuare ad allenarsi, postando sui social anche diverse foto e video nei quali è al Filadelfia a continuare le esercitazioni per mantenersi in forma. E proprio lui potrebbe essere, in questo imminente girone di ritorno, un protagonista importante con la squadra granata, vista la sua duttilità. Infatti, già l’anno scorso aveva svolto il ruolo di interno di centrocampo sotto la guida di Mazzarri e, con l’addio di Soriano, potrebbe tornare di moda questo suo impiego. già contro la Roma – vista l’assenza di Meité per squalifica, il tecnico toscano potrebbe provare questa soluzione, magari in alternativa a Sasa Lukic, facendo una sorta di staffetta tra i due. Ansaldi a centrocampo: l’ipotesi non è peregrina, Mazzarri stima l’argentino per duttilità e qualità e in quel ruolo lo ha già provato in passato.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. oliberto - 3 mesi fa

    Personalmente l’idea di Ansaldi a centrocampo non dispiace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robertozanabon_821 - 3 mesi fa

    Il Calcio, oltre ad essere uno Sport, è anche uno spettacolo. Altrimenti andremmo tutti a vedere l’atletica. Avere un “folletto” che accende la fantasia aiuterebbe a riportare la gente allo Stadio e ad aumentare i punti in classifica. Un esempio? Gigi Meroni su tutti. Abbiamo bisogno di “artisti” e Machin lo è. Dai Cairo, accendi la “fantasia” !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tafazzi - 3 mesi fa

    Verranno acquistati 2 giocatori, un centrocampista e un attaccante esterno/fantasista.
    Per sapere se saranno Giovani scommesse, potenziali titolari o bolliti scartati (non credo) ci tocca aspettare un po’ di tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Machin del Pescara non è male davvero. 1.84m ma piedi buoni e 22 anni di età. Io ci scommetteri. Meglio di Soriano sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MONDO - 3 mesi fa

    Se così fosse rinviamo per l’ennesimo anno il”salto” sbandierato e necessario per raggiungere l’obiettivo.
    Abbiamo rimosso una pedina a centrocampo scarsa , costosa e stupida e la rimpiazziamo con un terzino presente in rosa ….. mah .
    Serve un centrocampista di qualità caxxo ….. lo stiamo evidenziando tutti da mesi !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

    Manca un centrocampista di qualità, un fantasista, un architetto con piedi buoni ed estro. Lo ha capito anche l’ultimo granello di polvere posato sulle gradinate del Fila. Vero Urbano?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 3 mesi fa

    È partito Siriano. Sebbene si possa affermare che non se ne sia andato nessuno, ciò non vuol dire che nessuno arriverà al posto suo. Numericamente a centrocampo siamo pochi, e non è pensabile inquadrare Ansaldi a centrocampo, poiché se la coperta è corta, che la tiri da una parte o dall’altra sempre corta rimane. Qualcuno arriverà, staremo a vedere chi. A quel punto, al merito, ci sarà qualcosa di cui discutere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Se Ansaldi tornasse interno di centrocampo come lo scorso anno…come lo scorso anno finiremo per non qualificarci in zona EL….
    Non a causa di Ansaldi sia chiaro, ma della società che puntualmente rinuncia a salire l’ultimo gradino che ci permetterebbe l’ormai famigerato “salto di qualità “: quasi un miraggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 mesi fa

      Like, la penso esattamente come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 3 mesi fa

      Purtroppo non sarebbe il primo anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy