Torino-SPAL 0-1: Grassi fredda un Toro spento

Torino-SPAL 0-1: Grassi fredda un Toro spento

Primo tempo / I granata vanno al riposo meritatamente sotto dopo un primo tempo spento e con poche idee

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Si chiude con i fischi dei tifosi e col Toro sotto di un gol il primo tempo contro la SPAL: i granata han giocato con poche idee e soprattutto pochissimo mordente, contro una formazione affamata e ben messa in campo come quella di Semplici. Vantaggio meritato quello spallino per quanto visto in campo, considerando anche la differente caratura dei giocatori. Così non va, il pubblico granata si merita una scossa nella ripresa per salutare la stagione col sorriso.

LEGGI: Toro News Award, Nkoulou premiato in campo prima della partita

Come anticipato, Mazzarri torna a schierare la formazione “migliore”, rispolverando il 3-4-1-2 con Ljajic alle spalle di Iago Falque e Belotti. I granata vogliono (e devono) onorare l’ultima della stagione davanti al proprio pubblico, e partono col piede sull’acceleratore: è solo il 5′ quando Iago si accentra e lascia partire un mancino potente che Gomis devia in corner con un gran tuffo. La SPAL però è formazione organizzata: il 3-5-2 di Semplici è compatto e lascia poco spazio.

I granata provano a ribaltare velocemente il fronte ma non sono precisi, e la SPAL dimostra tutta la sua fame di punti, portandosi in vantaggio alla prima vera occasioni, al 21′: Antenucci lavora per Grassi, che dal limite dell’area incrocia col destro bucando Sirigu. Il Toro cerca di riorganizzare le idee, Belotti si muove lì davanti ma non è servito, con i rifinitori granata che mancano sempre nell’ultimo passaggio. Tra chi ci prova con maggiore insistenza e anche con buoni tempi c’è sicuramente De Silvestri, più volte cercato e trovato alle spalle di Costa. La migliore occasione, però, ce l’ha di nuovo la SPAL – con Grassi che cerca la doppietta, trovando questa volta Sirigu attento. L’ultimo sussulto è un tiro-cross di Ansaldi, seguito da una belle serpentina di Ljajic che però termina sul fondo. Finisce così un primo tempo deludente al Grande Torino, sotto i fischi dello stadio.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 6 mesi fa

    Che manica di cialtroni che abbiamo.
    Ogni domenica sempre le stesse dimostrazioni: con quelli che qualcuno vorrebbe tenere dove si pensa di andare?
    Noi non abbiamo mai avuto una squadra è una società da Europa e infatti non ci siamo mai andati se non per sbaglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13496935 - 6 mesi fa

    Il pesce puzza sempre dalla testa….incredibile che un imprenditore affermato e capace, un intero staff dirigenziale ed un tecnico dall’esperienza pluriennale non trovino gli strumenti per far correre e rendere questi quattro dementi
    Rivoluzione dal direttore sportivo in giù , e ripartire davvero: preferisco soffrire 5 anni rischiando la B con giovani di talento e motivati, piuttosto che barcamenarsi ogni anno senza sapere che succede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il mio Toro - 6 mesi fa

    Squadra ad immagine e somiglianza del suo padrone ……Ridicola e ……VUOTA DI GRANATISMO.
    CAIROVATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro71 - 6 mesi fa

    Un Toro spento….ma tutta la stagione è stata imbarazzante!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. roplo - 6 mesi fa

    PORTE CHIUSE PER COSA CARO MISTER ??? per vedere sta merda qua ???????? fate schifo ….buffoni….servirebbe l indifferenza contro sta merde ….la CAIRESE …. ho speso 45 milioni dice il nano buffo ……..e quanto te ne sei intascato????? che squadra di merda che abbiamo
    ……15 milioni quel mangia banane di niang…..5 milioni a quel mingherlino di berenguer ….giocando con BURDISSO E MORETTI 99 anni in due …… fate schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. legolas - 6 mesi fa

    neanche Miha era riuscito a fallire cosi tanto…tolti in 2 o 3, ci sono veramente una massa di bidonacci in campo ed un pagliaccio in panchina…come siamo finiti in basso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13780119 - 6 mesi fa

    Prima di cancellare i commenti leggeteli magari vi fanno riflettere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13780119 - 6 mesi fa

    Fanno schifo al culo e mi piace che cancellano subito i commenti fate ridere davvero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. prawn - 6 mesi fa

    La formazione “migliore” appunto con le virgolette.

    Vergogna, anche se scarsi in campo, anche se non ne hai più di nelle gambe in casa all’ultima di campionato dai tutto. Contro la spal.

    Squadra che rispecchia la società : nessuno investe fuori e dentro dal campo.

    Vergognatevi, non meritate di accostare i vostri nomi alla storia del toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-1196220 - 6 mesi fa

    Semplicemente 11 buffoni in campo e il capo pagliaccio in panchina. Vergognoso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. legolas - 6 mesi fa

      hai perfettamente ragione…spettacolo veramente indegno…questo ci manda in b il prossimo campionato

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy