Torino, tre punte solo a partita in corso: ecco perché il tridente è impraticabile

Torino, tre punte solo a partita in corso: ecco perché il tridente è impraticabile

Approfondimento / La squadra è costruita, pensata ed allenata per giocare con il 3-5-2: il tridente è incompatibile sia tatticamente, sia tecnicamente

Torino, belotti, quagliarella, derby, juventus-torino, formazioni ufficiali

Un accorgimento a partita in corso, ma niente di più: il Torino – questo Torino – non ha nelle sue “corde” tattiche e tecniche l’utilizzo di un tridente da inizio partita, avendo come impianto ben solido il 3-5-2, e comunque non disponendo di giocatori adatti ad un attacco a tre.

L’impianto tattico di Ventura non prevede stravolgimenti: il Torino è una delle squadre più rodate a livello di gioco dell’intero campionato, e tutti gli avversari che incontrano Glik e compagni parlano di partite “estremamente tattiche”, con i giocatori granata abituati a muoversi come un unica entità, rispettando con assoluta abnegazione quei dettami cari al 3-5-2 venturiano. Il passaggio, dunque, ad un modulo a tre punte significherebbe un cambiamento nell’assetto tattico generale di squadra, e che sia 4-3-3 o 3-4-3, il gioco del Toro è costruito per essere attuato solamente con il 3-5-2, così come i giocatori acquistati sono stati prelevati perché ritenuti adatti a quest’idea di calcio. Anche dal punto di vista individuale, dunque, risulta palese un’evidente inadattabilità tecnica al modulo a tre punte da inizio partita.

E a gara in corso? A gara in corso è un altro paio di maniche: le tre punte, infatti, sono state utilizzate da Ventura quando c’era da recuperare un risultato (ad esempio nell’ultima partita con la Roma, quando in campo c’erano Belotti, Martinez e Maxi Lopez), e solo ed esclusivamente in quel caso specifico. Il futuro tattico del Toro, almeno finché siederà Ventura sulla panchina granata, sembra dunque segnato,  e – obiettivamente – pare giusto così:  i risultati ottenuti con l’avvento del 3-5-2, infatti,  non possono certo dare torto ad un allenatore che, con la sua idea di calcio, è riuscito nell’intento di dare nuova linfa ad una squadra storica, importante, rendendola di nuovo capace di raggiungere traguardi impensabili fino a pochi anni fa.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. CONTE VERDE - 2 anni fa

    BASTEREBBE USARE IL 4-3-3 con Peres stile Alessio Cerci per sfruttarne lo scatto e la tecnica inserendo un difensore in npiu’ per impedire agli avversari di calciare in porta..perche’ se il tiro e’ nello sepcchio e’ gol sicuro.ma con il VENTURa degli ultimi due anni sara’ assai improbabile..eppure le prime due stagioni in A giocavamo un calcio molto piu’ offenivo..non riesco a comprendere questa quasi sempre totale rinuncia di imporre il ns. gioco..almeno in casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CONTE VERDE - 2 anni fa

    BASTEREBBE USARE IL 4-3-3 con Peres stile Alessio Cerci per sfruttarne lo scatto e la tecnica inserendo un difensore in npiu’ per impedire agli avversari di calciare in porta..perche’ se il tiro e’ nello sepcchio e’ gol sicuro.ma con il VENTURa degli ultimi due anni sara’ assai improbabile..eppure le prime due stagioni in A giocavamo un calcio molto piu’ offenivo..non riesco a comprendere questa quasi sempre totale rinuncia di

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …Ventura non è uno che improvvisa…la squadra è costruita in estate per fare un determinato gioco…con 2 doppioni per ruolo…non a caso Avelar e Maksi sono stati sostituiti alla GRANDE da Bovo e Molinaro…quindi non aspettatevi variazioni di modulo…ance perchè non vedrei perchè cambiare il modulo che ti ha riportato in Europa dopo 20anni mettendo dietro squadre che fanno 5 volte il tuo fatturato…poi è chiaro che se sei sotto e devi recuperare ti puoi anche sbilanciare…ma Ventura partirà sempre coperto lasciando il gioco in mano agli altri per sfruttare le ripartenze…come ha sempre fatto…anche perchè negli spazi è molto + facile andare in porta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Ehi! ti sei dimenticato di aggiungere le paroline magiche:
      spalamerda, genianticairo, geniantiventura, etc, etc…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      Scherzi a parte, non chiedo di giocare dall’inizio con tre punte, però provare mettere PA terza punta anche quando si è sul pareggio e il risultato non sì sblocca, o pure come è capitato con il Milan raggiunto il pareggio con le tre punte, mantenerle per provare a vincere. Se c’è da fare un appunto a Ventura è quello di essere poco camaleontico a partita in corso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy