Torino, una stagione segnata dai gol (fondamentali) dei difensori

Torino, una stagione segnata dai gol (fondamentali) dei difensori

Approfondimento / Tante vittorie importanti di questa annata sono arrivate grazie alle reti provenienti dalla ‘retroguardia’

Commenta per primo!

Terminata la stagione è ora di fare bilanci, di analizzare il passato e pensare al futuro. Sicuramente un dato molto interessante (e particolare) del Torino di quest’anno è quello che riguarda i gol realizzati dai difensori.

QUASI IL 30 % – Dei 72 gol realizzati in stagione dal Toro in tutte le competizioni infatti ben 20 sono arrivati da difensori. Si tratta del 27,7% del totale. Una vera ancora di salvezza in una stagione che ha visto il Torino, soprattutto nella fase iniziale, faticare molto dal punto di vista realizzativo. Se gli attaccanti, Quagliarella a parte, hanno dimostrato di avere le polveri bagnate, ci hanno così pensato gli uomini del reparto arretrato a togliere qualche castagna di troppo dal fuoco.

BOMBER KAMIL – La ‘classifica marcatori’ della difesa vede al primo posto Capitan Glik, autore di ben 8 gol (7 in campionato e 1 in Europa League) mentre alle sue spalle si trovano Darmian a quota 5 (2 e 3), Bruno Peres a 3 (ovviamente tutte realizzate in campionato non facendo lui parte della liste Uefa granata), Moretti a 2 (entrambi in campionato) ed infine Molinaro e Gaston Silva con una rete segnata a testa, per tutti e due realizzata nella competizione continentale.  Non solo tanti gol dunque, ma anche tanti goleador diversi, segno che a funzionare sono i meccanismi dell’intero reparto e che anche chi ha giocato meno ha portato alla causa un contributo importante.

Matteo Darmian festeggia il gol sul Parma (foto Dreosti)

GOL PESANTI – Le reti realizzate dai difensori hanno avuto anche un notevole peso specifico sulla stagione dei granata, consentendo al Torino di ottenere alcuni dei risultati più importanti di questa annata. Già, perché quasi tutte le realizzazioni dei difensori granata hanno contribuito a portare punti alla causa del Toro: Glik ha firmato il gol del pari nella sfida casalinga con il Palermo, la doppietta con la quale è stato sconfitto il Genoa all’andata, il gol dell’1-1 nella partita dell’Olimpico contro il Milan e la rete della vittoria nel match contro il Napoli nel girone di ritorno, per un totale di 8 punti portati dai suoi gol solo in campionato. A questi va aggiunta ovviamente la vittoria bellissima ma amara in casa contro lo Zenit, maturata grazie ad una sua incornata al 90′, troppa tardi però per riuscire a portare la sfida ai supplementari.  Discorso analogo per Darmian che ha apposto la sua firma in calce alla vittoria della partita di andata contro il Parma e che ha realizzato il gol del momentaneo pareggio nel derby vinto, oltre ovviamente alla rete del San Mamès, una gemma che resterà per sempre incastonata nel cuore di chi tifa Toro. Ma va ricordata anche l’incornata di Moretti che ha permesso di battere l’Inter e sfatare il tabù San Siro. Insomma, una stagione ricca di gioie regalate anche dai ‘guardiani della difesa’ che si sono spinti in avanti per colpire gli avversari: sperando che i vari Glik e Darmian possano continuare a far gol anche il prossimo anno con la casacca granata addosso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy