Torino, vietato sottovalutare la Coppa Italia: anche Cairo motiva la squadra

Torino, vietato sottovalutare la Coppa Italia: anche Cairo motiva la squadra

Verso il match / Il percorso della Coppa non è da prendere sottogamba: anche il Presidente granata ha fatto visita ali ragazzi per motivarli

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si prepara per la prossima sfida che dovrà intraprendere: c’è in vista la gara contro la Fiorentina, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, che vedrà come avversario la Viola di Stefano Pioli. La squadra toscana arriverà allo stadio Olimpico Grande Torino, per provare a guadagnare i quarti nella competizione: i granata dovranno fare il massimo per riuscire a portare a casa la sfida, senza sottovalutare un torneo che spesso è preso sottogamba rispetto al campionato di Serie A.

Cagliari v Torino FC - Serie A

CAIRO  – Anche il Presidente del Torino Urbano Cairo ha voluto far capire la sua partecipazione e trasmettere l’importanza della gara ai ragazzi di Mazzarri, facendo visita nella giornata di ieri all’allenamento diretto dal tecnico toscano, nel quale ha motivato la squadra, per tenere alta la tensione, in particolar modo dopo questo periodo di vacanza che ha visto i granata allontanarsi dalla città di Torino. Il Toro giocherà in casa, ed ha l’obbligo quantomeno di provare con ogni mezzo a conquistare la vittoria di fronte al proprio pubblico, per tentare anche soltanto di andare fino in fondo alla competizione, per quanto difficile sia il percorso. La Coppa Italia fa a tutti gli effetti parte della stagione e la partita andrà intrapresa nella maniera opportuna.

Torino FC v Juventus - Serie A

SUDTIROL – E il Torino può imparare molto anche dal più recente passato, guardando alla sfida precedente contro il Sudtirol, nella quale l’atteggiamento non è stato sicuramente all’altezza della sfida: di certo, poi, l’avversario era di un livello nettamente inferiore a quello granata ed è bastata una prova appena sufficiente per piegare 2-0 il Sudtirol, ma contro la Viola non potrà essere sicuramente affrontata così la gara. Servirà grande concentrazione, con gli occhi fissi su un obiettivo difficile ma non impossibile, sul quale bisogna cominciare a lavorare già dalla sfida contro la Fiorentina di domenica.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13722867 - 2 mesi fa

    mai sottovalutare nulla !!!con gli stipendi che prendono non esiste una cosa del genere è il loro lavoro e deve essere sempre svolto al massimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy