Toro, Acquah freme per tornare titolare contro l’Udinese

Toro, Acquah freme per tornare titolare contro l’Udinese

Verso il Friuli / Il forfait di Obi potrebbe favorire il centrocampista ghanese, ormai in gruppo da una settimana. Ma anche Benassi…

Udinese-Torino si avvicina sempre di più, e Ventura sta preparando al meglio i suoi per non farsi trovare impreparato alla sfida con il collega Gigi De Canio, determinato a non rendere facile la vita dei granata al Friuli. 

Con il forfait di Obi, che oggi si è allenato solamente in palestra e in piscina, il tecnico ha qualche dubbio su chi schierare in mediana, dopo che nelle ultime uscite – complici le non perfette condizioni di Acquah e Benassi – l’allenatore si era affidato proprio all’ex Inter come mezz’ala sinistra. Ed è proprio il ghanese, ormai in gruppo da una settimana, a candidarsi prepotentemente per una maglia da titolare contro l’Udinese. Il giocatore, infatti, nelle ultime uscite che lo hanno visto protagonista (tolto i cameo poco esaltante contro il Sassuolo) ha dimostrato di essere cresciuto moltissimo dal suo arrivo in granata. Ottima gamba e tanto fiato, ma non solo: il classe ’92 ha sorpreso per i progressi fatti nella precisione dei passaggi, anche e soprattutto in quelli verticali, e testimone di questa crescita sono i due assist forniti nell’ultimo mese e mezzo (rispettivamente contro Genoa ed Atalanta), ed entrambi su appoggio verticale.

Ovviamente, non è l’unico in rosa a scalpitare per una maglia da titolare sabato pomeriggio: anche Benassi è completamente ristabilito da oltre una settimana, e le prestazioni di Baselli – seppur non ancora ai livelli di inizio anno – sono in crescendo. Acquah, dunque, non avrà vita semplice, ma il suo dinamismo e i suoi grandi passi avanti potrebbero far pendere Ventura per la rocciosità del centrocampista ghanese, una delle note più liete di questo 2016 granata. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy