Toro, ancora problemi alla coscia per De Silvestri: domani esami strumentali

Toro, ancora problemi alla coscia per De Silvestri: domani esami strumentali

Il punto / Il giocatore sembrava recuperato per la gara di ieri

di Redazione Toro News

Continua ad essere tormentato dai problemi fisici Lorenzo De Silvestri, che ieri ha dovuto lasciare il campo nel primo tempo. Per il giocatore ancora un fastidio alla coscia destra che persiste dalla gara contro l’Udinese e per il quale domani verrà sottoposto ad esami strumentali. Oggi De Silvestri non si è allenato, ma al Filadelfia si è sottoposto al Game Ready, tecnica che consiste nel raffreddamento del muscolo con ghiaccio unitamente alla sua compressione. In forte dubbio, quindi, la presenza nella gara contro il Frosinone in programma per venerdì sera al Grande Torino. Per quanto riguarda invece l’impiego nella gara di ieri, Mazzarri ha deciso di schierare De Silvestri dopo aver ricevuto rassicurazioni dal giocatore stesso oltre che dal medico sociale. Sembrava infatti che il giocatore fosse recuperato e non si corressero rischi nel mandarlo in campo. Ora bisognerà attendere l’esito degli esami di domani, che faranno chiarezza sulle condizioni del terzino alla ricerca di una soluzione definitiva.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. drino-san - 2 mesi fa

    Comunque De Silvestri dei quattro terzini é nettamente il più scarso, non é una grossa perdita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kieft - 2 mesi fa

    Mi spiace andare contro corrente ma se si vuole fare un salto di qualità de silvestri non è da squadra ambiziosa….non ha le qualità tecniche per giocare in una squadra da Europa Ligue.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 2 mesi fa

    Premetto che se staff medico e test dicevano che De Silvestri fosse guarito al 100% l’allenatore aveva tutto il diritto di schierarlo, non ha senso criticare Mazzarri per questo.
    Però mi piacerebbe capire, viste le recenti prestazioni e la differente caratura tecnica di De Silvestri e Berenguer, entrambi fattori nettamente a favore del secondo, quale fosse il razionale dietro la scelta tecnica di Lollo titolare e Alejandro in panchina. Per me non ha senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michelebrillada@gmail.com - 2 mesi fa

    ma il fenomeno che siede in panchina non aveve detto che non avrebbe mai fatto giocare chi non era al massimo?come preparazione ,desilvestri è cosi indispensabile da far giocare anche rotto?è che il mister non ci capisce piu nulla e non sa piu che pesci pigliare speriamo sia allontanato presto e poi come mai tutti questi guai muscolari ,la societa non se lo chiede?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. schmat - 2 mesi fa

      Forse (dico forse eh!) non sembrava rotto. Gli allenatori e i medici si fidano anche di quel che dicono i giocatori, non solo delle lastre. Se Lollo se la sentiva, bene così. Capita di sbagliare, probabilmente voleva essere d’aiuto alla causa ma non era recuperato al 100%, e al primo movimento ballerino si è sentito tirare. Se hai mai fatto sport (anche se non calcio) sai benissimo di che cosa parlo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 2 mesi fa

    Lo scorso anno De Silvestri ha giocato tutte le partite ad alto livello, facendo anche alcuni gol!
    Ora, se si è infortunato, deve stare fuori tutto il tempo necessario, curarsi, guarire e riprendere solo a recupero avvenuto!
    Farlo giocare in non buone condizioni rischia solo di aggravare il suo malanno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 mesi fa

      Un giocatore che ci mette tre volte più del necessario per controllare il pallone non può dirsi che gioca ad alto livello….mi spiace ma non basta fare qualche goal per fare una squadra da Europa……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ToroMeite - 2 mesi fa

    Per me questo Torino FC é tanti, anzi troppi errori di gestione. E non nascondo che me ne sono rotto decisamente le scatole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granatissimo - 2 mesi fa

    Curati bene ti aspettiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. morassut.maur_46 - 2 mesi fa

    Adesso basta: prima guarisce bene e poi rientra quando è al 100%, è dannoso x tutti proseguire così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Al di là delle rassicurazioni mediche, Mazzarri non lo doveva schierare perché se uno per 10 giorni non si allena poi è probabile che non giochi bene. E infatti non è che a Bergamo prima e Verona poi, De Silvestri non ha fatto un partitone….
    Se poi parliamo di guai muscolari, il rischio ricaduta è sempre presente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy