Toro di nuovo Bianchi-dipendente?

Toro di nuovo Bianchi-dipendente?

di Gianluca Sacchetto

 

Dopo la serie di tre vittorie consecutive, la compagine di Lerda porta a tre anche i pareggi di fila. Curiosamente tutti per 1-1 e con il Toro che riesce ad agguantare il risultato in rimonta, grazie a reti di Bianchi. L’ultima rete granata a non portare la firma del capitano risale alla trasferta di Bergamo con l’Albinoleffe, con Antenucci che siglò il definitivo…

di Gianluca Sacchetto

 

Dopo la serie di tre vittorie consecutive, la compagine di Lerda porta a tre anche i pareggi di fila. Curiosamente tutti per 1-1 e con il Toro che riesce ad agguantare il risultato in rimonta, grazie a reti di Bianchi. L’ultima rete granata a non portare la firma del capitano risale alla trasferta di Bergamo con l’Albinoleffe, con Antenucci che siglò il definitivo 1-2.

Nella partita di ieri il Toro ha sviluppato il solito prolungato possesso palla, senza però riuscire a dare davvero fastidio al Piacenza. Neanche nella ripresa, infatti, in superiorità numerica, i granata hanno saputo costruire grandi occasioni, se si esclude un tiro di Bianchi ottimamente respinto da Cassano. Guardando le statistiche del match, il Toro ha fatto meglio nelle palle giocate, nei passaggi riusciti e nella pericolosità. Per quanto riguarda i tiri, 15 a 10 per Bianchi e compagni, con 5 a 3 per quelli in porta. Assoluta parità, invece, e questo è un dato curioso, in attacco alla porta e protezione all’area.

Passando ai numeri individuali, in tutte e tre le graduatorie comandano giocatori del Torino. Nelle palle recuperate svetta Pratali, con 31, seguito da Gervasoni e Garofalo. Nei passaggi riusciti, come quasi sempre succede, le prime sei posizioni sono tutte tinte di granata, con Budel in prima posizione. Infine, i tiri dove troviamo la piacevole sorpresa di Gabionetta al comando. L’esterno brasiliano, autore di una gara molto propositiva, ha concluso quattro volte. Al le sue spalle troviamo i rispettivi tandem d’attacco a quota tre: Bianchi-Antenucci e Guzman-Cacia.

(Foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy