Toro, doppio ko con il Cagliari come ai tempi di Gigi Riva

Toro, doppio ko con il Cagliari come ai tempi di Gigi Riva

Quello di Cagliari, si sa, è tradizionalmente un campo ostico per il Toro.
Soltanto una volta nella loro storia prima di questa stagione però i granata caddero per due volte in campionato contro i sardi, sia all’andata che al ritorno.
Correva l’anno 1969/70 e in panchina per i granata sedeva Cadè; il Torino…
Quello di Cagliari, si sa, è tradizionalmente un campo ostico per il Toro.
Soltanto una volta nella loro storia prima di questa stagione però i granata caddero per due volte in campionato contro i sardi, sia all’andata che al ritorno.
Correva l’anno 1969/70 e in panchina per i granata sedeva Cadè; il Torino era una buona squadra, che vantava giocatori del calibro del regista Moschino e dell’indimenticabile e storico capitano Giorgio Ferrini: nulla da fare però contro il Cagliari di Manlio Scopigno, che aveva a disposizione diversi futuri protagonisti dei mondiali messicani e che al termine del campionato conquistò il suo primo ed unico scudetto.
Era la squadra di Bruno Martiradonna, di Domenghini, Albertosi, Gori, Niccolai e soprattutto del leggendario Gigi Riva: 1-0 ad Amsicora e 0-4 al Comunale.
Alla fine del torneo il Toro arrivò comunque settimo: i tifosi granata baratterebbero volentieri questo finale con due sconfitte.
 
Redazione TN
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy