Toro, Glik a caccia del record di Materazzi. Perché non fargli calciare anche i rigori?

Toro, Glik a caccia del record di Materazzi. Perché non fargli calciare anche i rigori?

Verso Torino – Roma / Tutti gli altri difensori goleador erano anche specialisti dal dischetto

Di record in record. Kamil Glik, segnando anche solo un’altra rete, può battere quello di Zibi Boniek, il giocatore polacco ad aver segnato più gol in una stagione in Italia. Sette centri polacchi in un singolo campionato, la Serie A li aveva infatti registrati solo nel 1985/86, quando al primo anno alla Roma dopo aver giocato nella Juventus e aver vinto la Coppa dei Campioni del 1985 Boniek stabilì il suo primato nel nostro torneo, giocando però ben 29 partite. Glik invece, nella stagione in corso, ne ha giocate solo 23, ma ha messo a segno lo stesso numero di gol, pur facendo il difensore e non l’attaccante o il centrocampista offensivo.

L’ex centrale del Palermo, però, vuole battere un altro record, quello di Marco Materazzi, detto Matrix, che mise a referto 12 gol nel 2000/’01 a Perugia. Materazzi riuscì a ripetere l’exploit ritornando in doppia cifra a Milano, con la maglia dell’Inter, nel campionato 2006/’07, dominato dai nerazzurri, in cui segnò per 10 volte. Negli annali troviamo poi gli otto centri di Mihajlovic nel 1998/ ’99 con la maglia della Lazio e gli 11 gol di Daniel Passarella, difensore argentino, alla Fiorentina nel 1985 / ’86.
Si trattava però di calciatori che tiravano anche i rigori: Materazzi infatti ne realizzò 7 a Perugia e 4 a Milano, Mihajlovic uno a Roma (tutti gli altri arrivarono su punizione) e Passarella ben cinque a Firenze.
Ora, essendo Glik un buon rigorista come ha dimostrato nelle amichevoli estive ed avendo notoriamente i granata, nelle ultime stagioni, qualche problema dal dischetto, perché non provare a farglieli calciare per andare a caccia di record?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy