Toro, il nostro sorriso per la grande Primavera

Toro, il nostro sorriso per la grande Primavera

Buonanotte granata/ Una domenica di pausa per i grandi, e un’enorme soddisfazione per i nostri giovani, che ci regalano questa grande gioia

Premiazione Primavera Primavera Supercoppa

Si conclude così questo week-end senza il “calcio dei grandi”, con la vittoria della Supercoppa Primavera da parte della formazione di Longo, che continua ad infiammare i nostri cuori di quel calore che la prima squadra non sempre riesce a darci.  Quando ancora i fine settimana erano un susseguirsi di risultati calcistici da commentare, a volte con rabbia, a volte con tristezza, altre volte ancora con entusiasmo, ritenevo che la pausa per le nazionali potesse tornare utile al nostro Toro per rifiatare un po’e ripartire. Con una squadra arenata in una situazione critica, tra assenze e gioco improduttivo, i quindici giorni di stop sono arrivati al momento opportuno.

Ma quello a cui sto pensando, mentre cerco di ritrovare il sonno perso  in questa surreale domenica sera, è il dolore e lo sgomento che ha accompagnato questi giorni. Non è semplice parlare di calcio ora. Non è semplice parlare di qualsiasi argomento. Ma una cosa da dire c’è, e riguarda proprio la vittoria di sabato, e la nostra Primavera.

Non ho mai visto il calcio solo come un semplice sport, ma ho sempre ritenuto il modo in cui lo viviamo come lo specchio di ciò che siamo e proviamo, per le emozioni che ci muove e per quello che ci regala. Loro sono i giovani, il futuro del Toro e non solo. Le soddisfazioni che meritatamente si stanno prendendo sono frutto del lavoro, dell’impegno e della grinta che dimostrano. In un momento in cui tutto il mondo sembra rimpiccolirsi e soffocarci, questa vittoria ci fa sorridere e profuma di futuro, di vita e di bellezza. Le piccole grandi gioie aiutano a vedere l’entusiasmo che  c’è ancora, e in questi ragazzi ce n’è tanto… tantissimo.

Grazie a questi Torelli, ogni cuore granata ieri ha trovato un momento per sorridere e per pensare a quanto sarebbe bello accompagnarli a ribaltare quel risultato pesantissimo, un 3-0 che sembra una sentenza. Saremo lì, martedì 24, a tenerli per mano: un futuro che ci regala queste piccole grandi gioie va incoraggiato e tutelato con tutta la forza possibile.

Buonanotte granata….

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy