Toro: Maksimovic verso il recupero, nerazzurri senza attaccanti?

Toro: Maksimovic verso il recupero, nerazzurri senza attaccanti?

Torino e Inter si accingono ad affrontare una settimana impegnativa, che terminerà con la sfida in programma domenica alle 20:45 allo stadio Olimpico. Sono due squadre pronte a darsi battaglia, per dimostrare di aver assimilato e superato gli errori commessi durante la scorsa giornata di campionato.
Torino e Inter si accingono ad affrontare una settimana impegnativa, che terminerà con la sfida in programma domenica alle 20:45 allo stadio Olimpico. Sono due squadre pronte a darsi battaglia, per dimostrare di aver assimilato e superato gli errori commessi durante la scorsa giornata di campionato.
 
QUI TORO- In casa granata, alla ripresa della preparazione, Ventura dovrà valutare le condizioni fisiche del difensore centrale serbo Nikola Maksimovic, reduce da un problema muscolare. Il ragazzo potrebbe essere schierato dal tecnico, ma le condizioni atletiche dovranno essere ottimali. Diversamente, ecco che il tecnico ligure si é tutelato provando più volte Vives, affiancato da Darmian e Moretti. In questa maniera si potrebbe liberare un posto anche per Bellomo, in cabina di regia. Ammesso e non concesso che Ventura decida di puntare sul 3-5-2 e non sul 3-4-3. In quest’ultimo caso sarà data precedenza a due mediani: Brighi e uno tra Basha (condizioni da valutare anche per lui) e Farnerud.
Domani verranno fatti gli ultimi accertamenti del caso. Tornando porre la lente d’ingrandimemto sulla difesa, è probabile che per l’ex Stella Rossa Maksimovic, vista anche l’assenza di Glik per squalifica, unita a quella di Bovo e Rodriguez per infortunio, ci sia spazio anche a partita in corso.
 
QUI INTER- Se per il Toro ci sono problemi in difesa, è l’attacco a preoccupare Walter Mazzarri. Oltre allo stiramento al retto femorale patito da Diego Milito, anche Rodrigo Palacio, impegnato con la sua nazionale, ha subito un lieve infortunio, con una leggera contrattura alla gamba sinistra. L’argentino però dovrebbe recuperare per la gara con il Torino, così come Alvarez, afflitto da un problema alla caviglia. In ogni caso, nell’eventualità di un forfait, è pronto il giovane Kovacic, capace di agire alle spalle dell’unica punta, ma anche di andare a pressare e recuperare la sfera nella metà campo avversaria.
 
Redazione TN
 
 
Foto Dreosti
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy