Toro, non farti prendere dall’emozione

Toro, non farti prendere dall’emozione

 

Termina senza reti il primo tempo all’Olimpico, in una sfida cruciale per i destini di entrambe le squadre. Che la posta in gioco sia alta si vede dal clima incandescente in campo, con già…

 

Termina senza reti il primo tempo all’Olimpico, in una sfida cruciale per i destini di entrambe le squadre. Che la posta in gioco sia alta si vede dal clima incandescente in campo, con già tre ammoniti, Cerci (che era diffidiato), Vives e Kurtic, e dalle molte entrate decise dei giocatori di entrambe le squadre. Sul piano delle occasioni nettamente meglio il Toro, che ha lasciato sfogare nel primo quarto d’ora gli avversari per poi provare a colpirli con velocissimi contropiedi. Ghiottissima l’opportunità capitata a Bianchi, che dal limite dell’area ha fatto partire un destro magnifico che si è fermato contro il palo, con Sorrentino ampiamente battuto. Ottimi anche alcuni spunti di Cerci che ha spesso messo in imbarazzo la retroguardia rosanero con le sue accelerazioni. In mezzo al campo gran lavoro di interdizione di Gazzi e Brighi che hanno recuperato molti palloni essenziali permettendo ai granata di ribaltare velocemente le azioni. Poco il lavoro per Gillet.

 

Manolo Chirico (parlane con me su twitter @ManoloChirico)


(foto M.Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy