Toro, solo Comi è da richiamare

Toro, solo Comi è da richiamare

Si avvicina la fase decisiva della stagione anche per i giovani granata in prestito tra serie B e Seconda Divisione e i conti cominciano a tornare per pochi. Ecco in dettaglio com’è andata nel weekend.

 

SERIE B – L’unico  che sta sfruttando appieno e non da oggi la vetrina della cadetteria è Gianmario Comi: partita di sofferenza la sua contro una Juve Stabia negli ultimi tempi irriconoscibile. Ma gli è bastato un solo pallone buono per centrare di testa la rete del 2-1 finale e arrivare a quota 11 in campionato. Sull’altro fronte Suciu è stato tenuto in panchina mentre Verdi per l’ennesima volta ha mandato in campo la sua controfigura. Magari chi al Toro lo rimpiangeva cambierà anche idea. Fuori ancora una volta Simone Benedetti nello Spezia travolto in casa dalla Pro Vercelli (3-1 per i piemontesi) mentre Fiamozzi nel Varese (1-1 a Vicenza) non era convocato per i postumi di una distorsione alla caviglia. Ancora fuori pure Lys Gomis nell’Ascoli battuto 1-0 a Novara.

 

PRIMA DIVISIONE – In attesa di vedere quello che combineranno questa sera  Chiosa e Gorobsov, impegnati (anche in diretta su Rai Sport 1) nel derby caldissimo che la Nocerina nel girone B giocherà ad Avellino, luci ed ombre per gli altri. Assente Sperotto per squalifica nel Carpi (che pure ha vinto a Treviso), così come Milano del FeralpiSalò vittorioso contro l’Alto Adige, per gli altri da segnalare il pari del Cuneo in casa contro il Lumezzane con Filippo Scaglia sufficiente mentre un buon Marco Migliorini (nella foto) non è bastato ad evitare la sconfitta del Como sul campo del Trapani.

 

SECONDA DIVISIONE – Vola ancora il Monza di Tonino Asta che senza i sei punti di penalizzazione sarebbe terzo in classifica ma anche così è a ridosso della zona playoff:  ancora in gol Gasbarroni nel 2-0 all’Alessandria ma prestazione solida di Vita nonostante le fatiche con la nazionale. E bene si è espresso anche Franchino. Altro risultato importante anche per il Vallée d’Aoste allenato da Benni Carbone che battendo 1-0 il Milazzo ha fatto un altro passo verso la salvezza: gara sufficiente per Isoardi, un po’ meno per Fiore. Male invece Taraschi nell’ennesima sconfitta casalinga del Casale (0-1 con la Giacomense) mentre nel girone B Ropolo continua a giocare titolare nel Gavorrano (0-0 a Poggibonsi) con una prestazione nella norma.

 

Redazione TN

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy