‘Un Toro motivato e positivo’

‘Un Toro motivato e positivo’

Al termine della settimana più infuocata di questa parte della stagione, il Presidente Cairo si avvicina con fiducia al match del Bentegodi. Ha passato una settimana a fare da ombrello para fulmine a una squadra con cui ha trascorso molto tempo, parlando fitto, fino quasi a “confessare” in alcuni casi la maggior parte dei giocatori. Adesso tutto è pronto per la delicata partita con il Chievo con cui è…

Al termine della settimana più infuocata di questa parte della stagione, il Presidente Cairo si avvicina con fiducia al match del Bentegodi. Ha passato una settimana a fare da ombrello para fulmine a una squadra con cui ha trascorso molto tempo, parlando fitto, fino quasi a “confessare” in alcuni casi la maggior parte dei giocatori. Adesso tutto è pronto per la delicata partita con il Chievo con cui è vietato sbagliare. Lo sa il mister e lo sanno i giocatori ,che finalmente hanno l’occasione per tornare a far parlare bene di sé per motivi legati alle gesta sul terreno di gioco.

Presidente, dobbiamo cominciare a chiamarla “don” Cairo ?

No (ride), diciamo che ho fatto alcuni incontri con qualche giocatore, ho parlato a una dozzina di persone.

Scelti come ?

In ordine sparso, fra titolari e riserve. Ho cercato di avere un quadro chiaro della rosa.

Come li ha trovati ?

Motivati, concentrati, positivi. Oggi poi ho preferito lasciarli tranquilli perché voglio che si concentrino solo sulla gara e non pensino ad altro. Quello che conta è solo il risultato.

Per la gara gli ha fatto "raccomandazioni" particolari?

Spero di vedere un buona gara, con un risultato positivo, e poi preferisco che il fiato lo tirino fuori in campo piuttosto che con me.

Poteva fare qualcosa di più ? Lei gli stipendi li ha pagati regolarmente, ha dato attrezzature di prim’ordine per allenarsi, ha alzato anche uno scudo protettivo contro la critica…

Questo è sicuro. Comunque li ho visti carichi al punto giusto, anche se è sempre meglio non parlare troppo, per scaramanzia, prima che i fatti accadano. Domani alle 20 le saprò dire se quanto in settimana avrà sortito gli effetti sperati.

Può dirci almeno cosa gli metterà nel thè domani mattina, camomilla per placare i bollenti spiriti o adrenalina ?

La camomilla mai, l’adrenalina piuttosto gliela prescriverei sempre. Poi lascio al mister il compito di curarne le dosi singolarmente.

Pensa che fra gli undici titolari ci sarà anche Bovo ?

Non voglio entrare nel merito di questioni che toccano solo ed esclusivamente al mister. Di tattica non parlo, quello che conta sono solo i risultati.

Si rigioca mercoledì alle 15, il cassiere di sicuro non sarà contento…

E invece spero nella passione e nel calore del nostro popolo che ha sempre risposto positivamente e presente alle chiamate importanti.

Come giudica la decisione di anticipare alle 15 di un giorno feriale le partite che solitamente rappresentano un momento di festa ?

Sono questioni di sicurezza generale. Prima torneremo alla normalità meglio sarà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy