Verona-Torino, i numeri del match: ai granata sono mancati i cross dalle fasce

Verona-Torino, i numeri del match: ai granata sono mancati i cross dalle fasce

Verona-Torino 2-2 / Le statistiche della partita: possesso palla equilibrato, ma i veronesi tirano di più

peres lazio-torino

Verona e Torino si sono divisi la posta in palio in un match sostanzialmente equilibrato, che anche dal punto di vista puramente statistico non ha avuto un vincitore assoluto.

TIRI E CROSS – Dal punto di vista delle conclusioni verso la porta, il Verona si è reso decisamente più pericoloso rispetto ai granata, che hanno però avuto il merito di capitalizzare al meglio le poche chances creata. La statistica in proposito, infatti, ci racconta di 7 conclusioni totali per i granata e ben 11 per gli scaligeri, di cui però solo 3 nello specchio della porta. Al Torino, però, più che i tiri, sono mancati i suggerimenti per essi, ovvero i cross. L’interessante confronto tra questo parametro delle due squadra, infatti, segnala una supremazia netta supremazia, con ben 20 traversoni tentati dai veronesi, contro i 10 dei granata.

POSSESSO E PRECISIONE – Il possesso palla è stato invece abbastanza equilibrato, leggermente pendente verso i ragazzi di Ventura, che ha tenuto la sfera per il 53% del tempo totale, contro il 47% dell’Hellas. I granata comandano anche l’infelice graduatoria delle palle perse (19, mentre sono 15 quelle Verona), ma hanno saputo recuperare la sfera in 20 occasioni, contro le 12 degli avversari. Finisce in sostanziale parità, invece, la sfida riguardante la precisione negli appoggi a compagni di squadra: 83% di riuscita per i piemontesi, 80% per i padroni di casa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy