Verona-Torino, le probabili formazioni: Mandorlini con il dubbio del modulo

Verona-Torino, le probabili formazioni: Mandorlini con il dubbio del modulo

Verso Verona-Torino / 4-3-3 o modulo a specchio: Mandorlini tentato dal tridente per ritrovare la vittoria

Verona-Torino si avvicina sempre di più e i due tecnici stanno ultimando i preparativi in vista della sfida di domani pomeriggio.

Oltre alle scelte specifiche, Mandorlini ha qualche dubbio anche sul modulo da impiegare: 4-3-3 o 3-5-2? Nel secondo caso, si attuerebbe un modulo a specchio, obbligando i granata all’uno contro uno; nel primo, invece, si sceglierebbe uno schema nettamente più offensivo, con l’obbiettivo di mettere in difficoltà la formazione di Ventura con tre attaccanti.

In entrambi i casi, davanti a Benussi ci saranno Rafa Marquez e Moras, mentre a centrocampo Tachtsidis e Halfredsson non dovrebbero essere in discussione, come d’altronde Toni lì davanti. Sulle fasce, Brivio e Martic, che, naturalmente, in caso di 3-5-2, agirebbero sulla linea dei centrocampisti. 

I ballottaggi riguardano il terzo posto in mediana, dove a giocarsela sono Greco e Lazaros,  e in attacco, dove però occorre fare una distinzione. In caso di modulo a specchio, verrebbe rinfoltita la linea difensiva, con l’inserimento di Marques, mentre ad affiancare Toni ci sarebbe uno tra Saviola, Nico Lopez e Fernandinho. Con il 4-3-3, invece, favoriti Gomez e Lopez come esterni d’attacco, ma occhio alla concorrenza dell’ex Barcellona.

Indisponibili, infine, Sala, Obbadi e l’ex Guillermo Rodriguez.

PROBABILE FORMAZIONE:

VERONA (4-3-3): Benassi; Martic, Moras, Marquez, Brivio; Greco (Lazaros), Tachtsidis, Hallfredsson; J. Gomez (Saviola), Toni, Nico Lopez All. Mandorlini. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy